Quarto, affondo di Saviano: ‘Il sindaco deve dimettersi’, battaglia cruenta tra Grillo e Pd

0

Il sindaco di Quarto deve dimettersi. Se non lo fa il #M5S aggiungerà una blackstar al suo simbolo’. Questo è quanto ha scritto nella giornata di ieri via social network, dall’account ufficiale su Twitter, lo scrittore Roberto Saviano su una vicenda sulla quale continua peraltro il botta e risposta tra il Pd ed il Movimento 5 Stelle, via Beppe Grillo, sul caso del sindaco Rosa Capuozzo.

Il M5S è tornato a replicare alle accuse secondo cui a Quarto sarebbe sceso a patti con la camorra, e per farlo, dopo aver lanciato l’hashtag #condannanovoi, sul Blog di Beppe Grillo è apparso in un post pure #NoMafiaNoPd ricordando che  ‘le mafie da sempre tentano di salire sul carro del vincitore. E’ nella loro natura infiltrarsi nelle amministrazioni e nella società per fare affari. Ci hanno provato anche con il M5S a Quarto e succederà anche in futuro. Nessuna forza politica può impedire alla mafia di provare a bussare alla propria porta, ma quando ciò accade quella forza politica ha due possibilità: aprire quella porta e farla entrare oppure sbattergliela in faccia‘.

Ecco che, si precisa nell’articolo dal titolo ‘Porte chiuse alla mafia e al Pd #NoMafiaNoPd’, ‘il M5S quella porta a Quarto l’ha sbattuta con violenza e sarà sempre così. A chi ha orecchie per intendere ribadiamo un concetto che per noi è scontato: i voti delle mafie ci fanno schifo’. E tutto questo, sempre secondo quella che è la posizione del Movimento 5 Stelle, mentre ‘il Pd ha aperto la porta alla mafia molte volte’.

Rispondi o Commenta