Carambola e viene travolto da altri veicoli: grave incidente, 22enne muore sul Gra

Tragico incidente all’alba di domenica sul Gran Raccordo Anulare. Un ragazzo di 22 anni ha perso la vita e due persone sono rimaste ferite. Quattro i veicoli coinvolti. Uno degli automobilisti, un uomo di 29 anni, è stato indagato per omicidio stradale. Il dramma si è verificato alle 5 del mattino sulla carreggiata interna all’altezza dello svincolo per la Prenestina. Il ragazzo che ha perso la vita si chiamava Valerio La Bella, pasticcere, ed era al volante della sua Fiat Uno di colore grigio. A fare i rilievi sono stati gli agenti della polizia stradale. A loro è spettato il compito ingrato di avvertire i famigliari alcuni dei quali sono anche accorsi sul luogo dello schianto.

Scene di disperazione. La madre del giovane, saputa la notizia, è stata colpita da malore ed è stata soccorsa dagli agenti. Da una prima ricostruzione della Stradale sembrerebbe che il ragazzo abbia sbandato per cause da chiarire. La sua Fiat Uno è carambolata prima sul guard rail laterale e poi è schizzata contro quello centrale. A quel punto è arrivata una Golf, guidata dal 29enne denunciato per omicidio stradale, che ha preso in pieno l’auto sbalzandola ad oltre 30 metri di distanza dall’impatto. Per il giovane pasticcere non c’è stato nulla da fare. Il personale di un’ambulanza non ha potuto che constatare il decesso del giovane. Coinvolte nell’incidente anche una Zafira ed una Alfa Romeo sulle quali c’erano dei ragazzi. Una delle macchine ha investito due persone, fra le quali una guardia giurata, che erano scese per prestare soccorso al ragazzo di 22 anni, rimasto incastrato nell’abitacolo. Le due persone ferite non versano in gravi condizioni.

Per estrarre il corpo del pasticcere è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco. Con una sega elettrica è stata tagliata la lamiera e così è stato possibile estrarre il corpo. Il conducente della Golf risulta indagato per omicidio stradale, in quanto dai primi accertamenti, avrebbe guidato in modo troppo sostenuto. Ma per lui non sono scattate le manette perché l’inchiesta è ancora agli inizi e servono altri elementi per stabilire la sua posizione. Sul posto dell’incidente si sono recati anche alcuni amici del pasticcere, qualcuno ha deposto dei mazzi di fiori.

Il Gra è chiuso in carreggiata interna, al km 35,500, in corrispondenza dell’uscita Prenestina.Il traffico è deviato sull’uscita Prenestina. Sul posto sono intervenute squadre Anas per gestire la viabilità. Anas raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l’evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web www.stradeanas.it oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all’applicazione “VAI Anas Plus”, disponibile gratuitamente in «App store» e in «Play store». Inoltre si ricorda che il servizio clienti «Pronto Anas» è raggiungibile chiamando il nuovo numero verde gratuito 800.841.148

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.