Modena, incendio doloso al centro commerciale in via Emilia Ovest: gravi danni e preoccupazioni per l’occupazione

0

Una vera tragedia quella avvenuta nella giornata di ieri a Modena, dove un incendio di vaste proporzioni ha danneggiato i locali di alcuni negozi e magazzini siti all’interno del centro commerciale “Il Globo” in via Emilia Ovest a Modena. L’incendio pare sia scoppiato nella notte tra l’1 e il 2 gennaio all’interno del Centro commerciale Il Globo di Modena; sono intervenute diverse squadre di Vigili del fuoco, impegnati per le operazioni di spegnimento delle fiamme ed oltre 30 uomini sono giunti dalle sedi della provincia supportati da squadre di Reggio Emilia e Bologna. Secondo una prima ricostruzione, sembra che le fiamme siano partite inizialmente dal magazzino adiacente e poi si siano propagate, coinvolgendo anche Bossiotex ed infine una terza attività, ovvero la Game House; a dare l’allarme pare siano stati alcuni addetti della Sala Bingo, intorno alle ore 3.50 della notte, i quali hanno immediatamente chiamato i vigili del fuoco annunciando la visione di fiamme.

In via precauzionale e per permettere ai vigili del fuoco di operare in modo sicuro, il centro commerciale il Globo, e le altre attività che si trovano nelle immediate vicinanze di Bosiotex, nella giornata di ieri sono rimaste chiuse. Molti i lavoratori impiegati nelle varie attività del centro commerciale che hanno assistito alle operazioni di spegnimento e smassamento. “Ho visto il lavoro di una intera vita dissolversi nelle fiamme nel giro di pochi minuti.L’incendio pare si sia propagato dal’attività confinante con la mia, la Kaos e poi si è scatenato al’interno del mio magazzino. In un primo momento ho sperato che i vigili del fuoco riuscissero nel miracolo di fermare le fiamme. Ma i tessuti sono stati subito interessati dal fuoco e non c’è stato nulla da fare: un disastro”, ha commentato il titolare del magazzino Bosiotex disperato.

Ingenti i danni causati dall’incendio e diverse le attività commerciali andate completamente distrutte; nella giornata di ieri, come già anticipato, lo stabile che ospita al proprio interno diverse attività commerciali e uffici è stato chiuso dopo essere stato dichiarato inagibile e per poter effettuare tutti i rilevamenti del caso. Riguardo le cause dell’incendio, al momento non sembrano esserci notizie certe; sembrerebbe essere esclusa la matrice dolosa, anche perchè sulle porte d’ingresso non sembrano essere stati trovai segni di infrazione.Fortunatamente l’incendio non ha causato feriti e vittime, soltanto tanta paura per i residenti del luogo ed ingenti danni materiali alle attività commerciali. Sul caso la Procura di Modena ha aperto un fascicolo di indagine, affidato al pubblico ministero Maria Angela Sighicelli. Al momento, fanno sapere gli inquirenti, non è possibile stabilire se il rogo possa essere di origine dolosa o colposa. Grande preoccupazioni per i tanti lavoratori del centro commerciale che temono adesso di dover restare inattivi per un certo periodo di tempo.

Rispondi o Commenta