Grosseto, incidente sul lavoro per una donna di 29 anni che perde il braccio destro

Un grave incidente sul lavoro ha avuto luogo nella mattinata di ieri, sabato 21 novembre 2015 a Saturnia ovvero una frazione del comune di Manciano, nella provincia di Grosseto e, nello specifico, l’incidente in questione, ha coinvolto una giovane cuoca di ventinove anni di origini romene. Ma vediamo nello specifico quanto accaduto. La giovane donna stava preparando la pasta fresca all’interno del ristorante in cui lavora quando, per cause ancora da accertare, il braccio le sarebbe rimasto incastrato all’interno del macchinario utilizzato per fare la pasta. In seguito, sul luogo in cui è avvenuto l’incidente, sono arrivati i Vigili del Fuoco e gli operatori del 118. Quest’ultimi hanno subito soccorso la donna che in seguito all’incidente che l’ha coinvolta, ha subito l’amputazione del braccio destro.

La giovane donna di appena ventinove anni è stata trasferita presso l’ospedale di Grosseto dove successivamente è stata ricoverata e, secondo alcune indiscrezioni, la donna in seguito sarebbe stata trasferita presso l’ospedale di Firenze dove verrà sottoposta ad un delicato intervento chirurgico con l’unico obiettivo di riattaccare l’arto amputato. Sul posto in cui è avvenuto l’incidente, ovvero un ristorante di Saturnia, in provincia di Grosseto, sarebbero intervenuti anche i tecnici della Asl 9 e della Prevenzione sui luoghi di lavoro con l’obiettivo di capire cosa abbia provocato il terribile incidente ma soprattutto per accertare la presenza o meno di eventuali responsabilità.

Le condizioni di salute della cuoca ventinovenne di origine romena non sembrano essere molto gravi e secondo alcune indiscrezioni la donna non sarebbe in pericolo di vita. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.