Addio a Fabio Riondino: lo chef famoso in televisione morto in un tragico incidente stradale

Un gravissimo lutto ha colpito la trasmissione di Rai 1 condotta dalla bravissima Antonella Clerici ovvero “La prova del cuoco” in seguito alla prematura scomparsa del giovane chef Fabio Riondino.

Ecco nello specifico quanto accaduto. Fabio Riondino, lo chef foggiano divenuto particolarmente celebre al pubblico grazie alla partecipazione, nel 2013, al programma televisivo di Rai 1 sopra indicato, ovvero La Prova del Cuoco, si trovava in vacanza insieme alla moglie e alla figlia di appena tre anni nella Repubblica del Botswana, uno Stato dell’Africa del Sud. Peccato però che quella che in realtà doveva essere una gita di famiglia per trascorrere alcuni giorni di felicità e spensieratezza si è trasformata in una vera e propria tragedia che ha per sempre segnato la vita della famiglia del celebre chef.

Fabio Riondino, la moglie e la piccola figlia di soli tre anni, si trovavano nello specifico a viaggiare sopra un pulmino che è stato tragicamente investito da un treno in un passaggio a livello che, secondo le prime ricostruzioni effettuate sulla tragedia avvenuta, risultava essere incustodito. Secondo quanto trapelato dalle prime indiscrezioni sembrerebbe che l’uomo sia morto sul colpo mentre invece la moglie avrebbe riportato solo piccole ferite e la figlia sarebbe, miracolosamente e fortunatamente rimasta illesa.

In seguito alla partecipazione, circa due anni fa, al celebre reality di Rai 1, Fabio Riondino si era trasferito a Scanno, comune italiano situato in provincia dell’Aquila, in Abruzzo, e proprio  li lavorava all’interno del ristorante di famiglia, proprio dove aveva avuto inizio la sua brillante carriera da chef.

One comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.