Aereoporto di Trapani, Raynair fa’ aumentare il turismo

Grazie a Raynair il turismo si è incrementato, infatti i turisti spendono nel territorio 101 milioni di euro. Grazie al vettore low coast, l’intera provincia ha visto fiorire molte attività legate al turismo.Questo si può leggere nel rapporto sul turismo della Banca D’Italia gli arrivi dall’estero in provincia di Trapani sono stati 225.000 nel 2014 anno di inizio dell’arrivo di  Ryanair nel capoluogo trapanese, contro i 133.000 del 2013 e i 104mila del 2012. Ci sono 92.000 turisti in più nel 2014 e il merito del loro arrivo è con ogni probabilità dovuto anche a Ryanair.

Sempre secondo i dati  della Banca D’Italia risulta che i turisti stranieri hanno speso nel 2014 in provincia di Trapani 101 milioni di incrementando di ben 35 milioni, rispetto al 2013 generata da 92.000 turisti in più pari.

Tutto questo rischia però di finire, perchè tutti i comuni sono tenuti a versare un pagamento alla compagnia, e in molti con le casse vuote, non hanno potuto onorare questo accordo di co-marketing. Da qui nasce una furiosa protesta, che vede l’apice della protesta su Facebook di 16 professionisti della provincia. Hanno costituito la pagina “Io volo Birgi”. Le loro richieste sono semplici cioè chiedono che la Regione che è il socio di maggioranza dell’Airgest, si metta in moto per poter nominare il nuovo CdA della società e che la Camera di Commerci ed i Comuni della provincia facciano sapere a tutti i cittadini, come s’intende agire per il rinnovo del contratto di comarketing si chiede insomma “che la programmazione delle tratte aeree su Birgi avvenga con congruo anticipo; la costituzione di consorzi e fondazioni tra gli operatori turistici del territorio al fine di affiancare i Comuni e la Camera di Commercio nella gestione del comarketing anche con l’obiettivo di individuare opportune valide soluzioni tecniche (economico/finanziarie); la cessione, anche parziale, del pacchetto azionario di maggioranza da parte della Regione ai privati.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.