Albano e Romina: Si sposa nostra figlia Cristel

0

Mia figlia si sposa? Certo, che si sposa, dopo tre anni e passa di fidanzamento con Davor, ma non ora, me lo avrebbe detto. Certe cose si dicono prima al papà. O no?». Albano ha la voce tremante, felice e preoccupata. Il fatto che Cristel, ormai affermata stilista, parli liberamente di matrimonio tra lei e il milionario cileno di origini croate Davor Luksic (la sua famiglia è una potenza in Sudamerica) lo preoccupa. «Cristel mi ha sempre fatto delle sorprese, del resto ha un temperamento artistico, ma farmi una sorpresa di questo genere mi sembrerebbe troppo, anche se molto spesso sei tu a sapere le cose prima di me», mi dice il cantante, ormai rassegnato alle sorprese in casa Carrisi, una famiglia allargata più che creativa.

«Del resto è un periodo che viaggio come un matto, sono sempre l’ultimo a sapere le cose in questa casa», chiosa Albano. «Il lavoro chiama», continua, «e Cellino ha ancora bisogno della mia voce: fai conto che tra famiglia e dipendenti qui vivono 60 persone, e hai voglia quanto devo faticare». Non a caso Albano d’estate lavora come tutto l’anno. «Ora parto per Astana, in Kazakistan, poi Montecarlo, Forte dei Marmi, Forte Village, in Sardegna, quindi Pescara e ancora Viareggio». E tornerà a cantare anche con Romina: «Certo, ma a Berlino: faremo un altro concerto insieme».
In questi giorni è stata ripresa da tutti la notizia che Romina potrebbe cantare con Loredana Lecciso, che ha appena inciso un disco di “pizzica”, la classica danza salentina. «È un’idea di Andrej Agapov, il mio agente, lo stesso che ha avuto l’idea di far tornare Romina a cantare con me. Ma un’idea è un’idea, e tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare». Lo diceva anche quando si sparse la voce che Albano sarebbe potuto tornare a cantare con Romina: poi la cosa si è fatta, dopo 19 anni. «È vero, mai dire mai».

Ho un “figlio” di quattro anni che amo profondamente. Si chiama CrisBerry e mi fa sentire la figliola più prodiga di casa Carrisi. Mi sembra ieri quando papà insisteva perché facessi l’avvocato e mamma voleva che mi laureassi in Economia. Per accontentarli avevo provato a studiare prima diritto, poi mi ero iscritta alla Bocconi al corso di Economia Aziendale. Ma mi sentivo un pesce fuor d’acqua, la mia vena artistica all’università aveva le ali tarpate. Ho perso soltanto un sacco di tempo e non ho concluso nulla. Oggi ho trovato la mia strada e ho le idee ben chiare su cosa voglio fare nella vita». CrisBerry, il figlio di cui parla Cristel Carrisi, terzogenita di Albano e di Romina Power, è il marchio della sua linea di moda, nata appunto quattro anni fa, di vestiti e costumi da bagno in stile hippy-pop.«La mia linea di moda sta andando a gonfie vele, quest’anno ho investito tanto nel marketing e ho avuto degli ottimi risultati. Come testimonial ho scelto una blogger italiana famosissima, Chiara Nasti, che riflette esattamente la CrisBerry Girl», sorride Cristel, che, su sta godendo l’estate tra le spiagge di Mykonos, in Grecia, e della Croazia, dove vive Davor Luksic, suo fidanzato da tre anni e mezzo. Davor, a soli 33 anni, gestisce il ramo europeo degli affari di famiglia (vedi box a pagina 16), la più ricca del Cile. Luksic in Croazia si occupa di resort di lusso. «La nostra è una storia d’amore straordinaria», conferma infatti la giovane.

Rispondi o Commenta