Wi-Fi, le lucu dell’Albero di Natale possono interferire con il segnale, attenzione a possibili rallentamenti

0

Con l’arrivo del Natale molti a casa fanno l’albero addobbandolo con le luci, ma occorre fare molta attenzione a quelle ad intermittenza in quanto possono rivelarsi tali da andare ad interferire con il wi-fi, ovverosia con la rete Internet domestica. Questo è quanto, tra l’altro, fa presente l’Ofcom, che è il Garante delle comunicazioni inglese, in quanto le interferenze elettriche possono andare a generare un brusco calo delle prestazioni per la rete wi-fi.

La raccomandazione dell’Ofcom arriva proprio quando nelle case se non c’è un albero spesso c’è almeno un filo elettrico al quale sono collegate le luci natalizie colorate. Ma il garante delle comunicazioni inglese ricorda pure che possono generare interferenze alla rete wi-fi anche i telefoni cordless, i baby monitor, le lampade, gli altoparlanti, i frigoriferi ed i sistemi di apertura automatica dei garage.

Per mantenere le luci natalizie accese, anche quelle ad intermittenza, senza avere problemi di decadimento della connessione wi-fi, spesso basta solo intervenire sui parametri del router per esempio cambiando il canale di trasmissione. A tal fine, se non si è esperti, basta contattare il servizio clienti del fornitore di accesso alla rete per farsi aiutare e per non avere problemi con Internet sotto Natale.

Per il Regno Unito, l’Ofcom stima che almeno in un’abitazione su cinque la presenza di luci natalizie contribuisca ad attenuare le prestazioni della connessione ad Internet wi-fi. Trattasi di ben sei milioni di appartamenti che, come sopra accennato, possono risolvere il problema andando semplicemente ad intervenire sul router.

La gente può verificare se il suo WiFi domestico sta dando loro il miglior servizio utilizzando un semplice, potente applicazione lanciata da Ofcom oggi. L’Ofcom Wi-Fi Checker, è un’app disponibile su smartphone e tablet, che permette ai consumatori privati e alle imprese di scoprire la qualità del loro segnale wireless a internet ovunque essi vivono o lavorano – oltre ad offrire misure pratiche per aiutare le persone a ottenere il meglio dalla loro connessione. ” Ha spiegato l’azienda in un lungo comunicato.

Il Wi-Fi utilizza le onde elettromagnetiche per inviare informazioni da e verso il router a banda larga e il dispositivo” collegato, e “così i dispositivi elettrici causano piccoli campi elettromagnetici che possono interferire con le onde elettromagnetiche che cercano di viaggiare attraverso di essi.”
La banda larga senza fili potrebbe non funzionare così bene come potrebbe in quasi sei milioni di case e uffici nel Regno Unito. Questo è spesso causato dalla configurazione WiFi in casa che rallenta la banda larga“, ha aggiunto Ofcom

Rispondi o Commenta