Alessandria: si suicida l’industriale Ghisolfi. Finanziò Matteo Renzi

Non sono ancora chiari i motivi che hanno portato l’industriale Guido Ghisolfi, vice presidente della Mossi & Ghisolfi, a togliersi la vita. Il suo corpo è stato ritrovato all’interno della sua auto nei pressi di Carbonara Scrivia (Alessandria) in una zona di campagna. L’uomo si sarebbe tolto la vita con un colpo di fucile. Non è stato ritrovato nessun biglietto che possa spiegare le ragioni del folle gesto.

Da quello che si è appreso, Ghisolfi è uscito verso le 8 e non è tornato per il pranzo. Da li i familiari hanno allertato le forze dell’ordine che lo hanno individuato nelle zone di Tortona.

L’uomo era molto conosciuto nell’ambiente e qualche anno fa avrebbe finanziato le primarie di Matteo Renzi con 100 mila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.