Allarme meningite preoccupazione in Italia, un’anziana signora di 65 anni ricoverata in terapia intensiva

0

Allarme meningite in Italia e nello specifico in Toscana dove un’anziana signora è stata ricoverata nel reparto di terapia intensiva dell’Ospedale San Giovanni di Dio presso Torregalli, nella notte tra martedì 22 e mercoledì 23 dicembre. La donna si è presentata in ospedale presentando alcuni sintomi tipici della meningite ed infatti dopo essere stata sottoposta ad alcuni esami specifici, il dipartimento di prevenzione della AUSL 10 è immediatamente allertato.

La diagnosi è stata quella di infezione di meningococco di tipo C, e l’anziana signora è stata sottoposta alla terapia prevista in questi casi, ovvero una terapia antibiotica, ed anche i parenti della signora sono stati sottoposti a terapia antibiotica, così come tutte le persone che sono state a contatto con l’anziana signora negli ultimi giorni.

Sono stati sottoposti alla terapia antibiotica anche gli operatori sanitari che hanno prestato soccorso alla signora. Per chi non lo sapesse la meningite è una malattia del sistema nervoso centrale generalmente di origine infettiva, caratterizzata dall’infiammazione delle meningi; purtroppo si tratta della più frequente malattia infettiva del sistema nervoso centrale.A causare la malattia sono batteri ma talvolta anche virus o microorganismi.

Purtroppo non è il primo caso di meningite, bensì il 37esimo solo in Toscana dall’inizio del 2015, un dato piuttosto allarmante. A tal riguardo la Regione Toscana per contrastare la diffusione del meningococco di tipo C, ha avviato un’interessante nonchè importantissima campagna di prevenzione; a tutti i cittadini di età compresa tra gli 11 ed i 45 anni di età è prevista una vaccinazione totalmente gratuita. Ricordiamo, ad ogni modo, che la meningite si diffonde tramite le vie respiratorie e tramite contatti diretti con la persona affetta.

Rispondi o Commenta