Allarme pirateria Internazionale lanciato da Twitter “Uno stato ruba dati e mail”

0

Nella giornata di ieri Twitter, il noto social network ha lanciato un allarme sulla possibilità di attacchi informatici sponsorizzati da Stati. Secondo il noto social network,la società evidenzia come questi cracker abbiano tentato di ottenere informazioni come l’indirizzo email, l’indirizzo IP di connessione ed i recapiti telefonici degli utenti. In realtà Twitter dichiara che non vi è certezza assoluta sul fatto che questi cracker siano riusciti realmente ad ottenere informazioni dell’account, e per questo motivo sono in corso ulteriori indagini sull’incidente.

“A titolo precauzionale vi avvertiamo che i vostri account Twitter fanno parte di un piccolo gruppo di utenti che potrebbero esser stati presi di mira da operatori sostenuti da uno Stato”,questo il contenuto della mail, che tanti utenti hanno ricevuto in questi giorni. Si tratterebbe di operatori sostenuti da uno Stato che avrebbero approfittato di una falla nei sistemi di sicurezza.

In realtà non si tratta di una novità, visto che lo scorso mese di settembre anche Facebook aveva avvisato i propri utenti. Alex Stamos, il responsabile capo della sicurezza di Facebook lo scorso mese di settembre aveva dichiarato:

“Anche se abbiamo sempre preso misure per proteggere gli account che riteniamo essere stati compromessi, abbiamo deciso di mostrare questo avviso aggiuntivo se abbiamo un forte sospetto che un attacco potrebbe essere sponsorizzato dal governo”. “Facciamo questo perché questi tipi di attacchi tendono ad essere più avanzato e pericoloso di altri, e noi incoraggiamo fortemente le persone colpite a prendere le azioni necessarie per garantire tutti i loro account”, aveva aggiunto Stamos.

Rispondi o Commenta