Ansia,obesità ed allergia:per ridurre il rischio basta crescere con un cane

E’proprio vero che il cane è il migliore amico dell’uomo, e lo testimonia anche il fatto che l’animale in questione sembrerebbe essere importante per la felicità e la salute dei più piccoli. Nelle ultime settimane si è diffusa una nuova teoria, la quale sancisce che tra i benefici del cane, vi sia quella di rendere i più piccoli meno ansiosi.Si tratta di uno studio pubblicato sulla rivista”Preventing Chronic Disease”,studio che ha dimostrato come avere in casa un cane riduce la probabilità di sviluppare l’ansia durante l’infanzia.

Nello specifico i ricercatori hanno monitorato per 18 mesi 643 bambini di età compresa tra i 6 ed i 7 anni, tutti residenti nelle zone rurali dello Stato di New York; nello specifico sono stati registrati e monitorati i livelli di agitazione dei più piccoli sia con che senza il cane.

Ebbene i risultati sono stati sorprendenti visto che tra i bambini cresciuti con il cane, soltanto il 12% era positivo al test di screening per l’ansia.

«C’è un legame molto forte tra i bambini e i loro animali domestici.Avere un cane ha un effetto rompighiaccio che può alleviare l’ansia sociale», dichiarano gli autori, tra cui la dott.ssa Anne Gadomski.I bambini che crescono con i cani, dunque, sviluppano un sistema immunitario più forte, ed ancora svolgono attività fisica giocando con i loro cuccioli, e crescono socievoli e capaci di comunicare, conversare con gli altri. Il motivo? Interagire con un cane, stando a quanto emerso ridurrebbe i livelli di cortisolo, ovvero l’ormone dello stress, attraversando il rilascio di ossitocina, l’ormone della felicità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.