Anticipazioni Una Vita, Cayetana: “Non avrò pace finchè Manuela sarà viva”

Non si può mai stare tranquilli in via Acacias. Nella strada dove si dipanano le storie dei protagonisti di Una vita sta infatti per accadere una nuova e terribile tragedia: la cioccolateria di Juliana e di suo figlio Victor, La Deliciosa, sarà devastata da un incendio. E non si tratterà di un incidente, ma di un atto doloso, ideato dalla cattivissima Cayetana.

L’obiettivo della perfida dark lady della soap opera di Canale 5 è quello di uccidere Manuela, che lavora nella pasticceria, per ottenere così la sua vendetta. Manuela, infatti, è la donna di cui si è innamorato il marito di Cayetana, Germàn. Da quando l’uomo ha lasciato la casa coniugale per vivere con la sua amante, Cayetana non perde occasione per colpire la ragazza.
Già al momento dell’assunzione di Manuela nella cioccolateria, Cayetana chiede a Juliana di licenziarla subito.

La proprietaria de La Deliciosa si rifiuta di accontentare la donna, anzi, definisce Manuela un’ottima lavoratrice; così Cayetana pensa bene di boicottare il negozio, vietando a tutte le amiche di fare acquisti lì. La questione sembra risolversi quando Germàn, infastidito, si scontra con la moglie e la convince a scusarsi con Manuela. Ma la calma dura poco: Cayetana sta preparando un piano diabolico. Prima si impossessa delle chiavi della cioccolateria e poi ordina a Ursula, la sua vecchia istitutrice, di appiccare un incendio.

A raccontarci cosa accadrà nelle prossime puntate è proprio Sara Miquel, l’attrice spagnola che interpreta il personaggio di Cayetana. «Sì, è vero. Ogni volta sembra che il mio personaggio abbia raggiunto il limite massimo della sua cattiveria e invece, puntualmente, riesce a diventare ancor più perfida. In questo caso particolare, Cayetana agisce con il chiaro intento di uccidere Manuela» Secondo te perché Cayetana è così perfida?

«Cayetana ha un passato diffìcile alle spalle, probabilmente molto più complesso di quanto il pubblico possa immaginare in questo momento. La rabbia che sente è in qualche modo comprensibile. Sembra, inoltre, ossessionata dalle apparenze. Vorrebbe che tutto fosse sempre al posto giusto: il marito, la casa, la famiglia, gli amici. Quando nella sua vita irrompe Manuela, tutto il suo equilibrio va in frantumi. Cayetana si trova in una situazione terribile, che contribuisce a tirar fuori il peggio di lei».

«Arriverà presto un nuovo personaggio»
Che cosa succederà ancora nelle prossime puntate, dopo l’incendio della cioccolateria?
«Non posso anticipare molto di quello che accadrà, ma – come potete immaginare – dietro agli avvenimenti più gravi che accadranno nel palazzo di via Acacias 38 ci sarà
sempre Cayetana. Ne combinerà davvero di tutti i colori e non sarà più sola. Ad aiutarla ci sarà un nuovo personaggio della soap opera, Ursula, la sua vecchia istitutrice».
«Il mio ruolo è molto impegnativo»
E difficile interpretare questo personaggio?
«E un personaggio molto impegnativo, sotto tanti punti di vista. Giro molte scene, da mattina a sera, e quando la giornata lavorativa è finalmente finita, devo ancora studiare decine di pagine di copione per il giorno successivo. Ma è anche un ruolo molto divertente e tutti gli sforzi che richiede sono ampiamente ripagati dall’affetto del pubblico. Non solo di quello spagnolo, ma anche di quello italiano, che ho scoperto essere molto caloroso».
«Ho studiato danza e teatro sin da piccola»
Lavorare nel mondo dello spettacolo è sempre stato il tuo sogno?
«Sì, ho cominciato presto ad affacciarmi al mondo dello spettacolo. Ho studiato danza a partire dai 6 anni, spaziando in diverse discipline, dalla classica al jazz. Poi, a 18 anni, ho studiato recitazione e ho cominciato a lavorare come attrice a Barcellona. Mi sono specializzata in modo particolare nelle tecniche di coreografia e interpretazione. Sono poi arrivati i primi ruoli in serie tv, musical, cortometraggi… fino alla mia grande occasione: il ruolo di Cayetana in Una vita»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.