Apple Music approda su Android, disponibilità gratuita per tre mesi

Una grande novità è in arrivo in casa Apple, che ha ufficialmente inserito nel Play Store la App Apple Music, da oggi disponibile per gli smartphone Android. La notizia è stata colta con molto entusiasmo dagli utenti Apple, nonostante la notizia sia stata annunciata lo scorso mese di giugno.Al momento si tratta di una versione beta, e cioè con qualche caratteristica in meno rispetto all’Applicazione che gira sugli iPhone;il servizio però sembra essere lo stesso, così come i prezzi degli abbonamenti.

Per i primi tre mesi, la prova sarà assolutamente gratuita, e poi sarà possibile scegliere tra due tipi di sottoscrizioni, ovvero quella classica a 9,99 euro e quella Family a 14,99 euro col quale è possibile agganciare fino a sei account. Su Apple Music ci sarà la possibilità anche di un abbonamento free con inserzioni pubblicitarie, in stile Spotify.”Vogliamo che tutti possano provarla”, ha dichiarato Eddy Cue, colui che presiede alla strategie dei contenuti di Apple.

L’esperienza d’uso, fatta eccezione per la mancanza di integrazione dell’assistente vocale e i video musicali, qualche differenza nel menù, e l’interfaccia adeguata al design di Android, è pressoché identica a quella proposta agli utenti iOS. A tal riguardo, Eddy Cue aggiunge:Se l’hai usata per iOS, è come se l’avessi usata anche per Android”.Al momento il servizio Apple vanta circa 6,5milioni di utenti paganti, un numero sicuramente inferiore a quello di Spotify che dall’alto della sua esperienza vanta almeno 20 milioni di utenti.  Android, comunque, resta il sistema operativo mobile dominante ed evidentemente Apple spera di acquisire molti altri utenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.