Arezzo,violenta rapina da 100mila euro per una coppia di medici

0

Attimi di terrore per un chirurgo e la moglie,i quali a causa di una violenta rapina da 100 mila euro sono rimasti in balia dei banditi dell’est, lui scaraventato dalle scale mentre la donna da una stretta da soffocamento, a ritrovarli la figlia al ritorno a casa.
È avvenuta proprio nei giorni scorsi la violenta rapina ai danni del dottor Mauro Bartolucci e Anna Giorgio, funzionaria amministrativa dell’azienda sanitaria, aggrediti e picchiati da due malviventi che sono entrati nella loro abitazione ad Arezzo in via Raffaello Sanzio.

I due coniugi sono stati protagonisti di una drammatica avventura, il marito spinto giù per le scale mentre la donna aggredita e stretta al collo da soffocamento; il fatto è accaduto nella notte di venerdì scorso quando i due coniugi sono rimasti in balia dei due malviventi probabilmente dell’est, visto il marcato accento ascoltato dalla coppia. Risulta ancora poco chiaro,come i due banditi abbiano fatto irruzione nell’abitazione; la coppia è ancora incredibilmente sotto shock motivo per il quale le vittime hanno voluto mantenere il silenzio evitando di  parlarne.

La furia dei due malviventi contro i due coniugi si è placata solo dopo che gli stessi sono riusciti a mettere le mani sul bottino, una cassaforte che conteneva gioielli e denaro con un valore pari a 100 mila euro e secondo una prima stima, i due malviventi hanno così portato via l’intero bottino per dileguarsi nella notte.A ritrovare la coppia di coniugi è stata la figlia di rientro a casa intorno alle due di notte; dal suo arrivo è scattato l’allarme e le indagini sono condotte dalla squadra mobile.

Rispondi o Commenta