Assassinio Nemtsov, 45 mila euro a chi fornirà informazioni utili

Tre milioni di rubli (l’equivalente di circa 45 mila euro), questa la cifra che le autorità russe avrebbero offerto a chiunque fornisse informazioni necessarie alla catturare dell’assassino di Nemtsov, leader dell’opposizione russa ucciso in un attentato mentre passeggiava in città.

Intanto oggi le autorità interrogheranno nuovamente Anna Duritskaya, la donna che si trovava con Nemtsov al momento della sparatoria. Sui social network molte persone pensano che la ragazza sia coinvolta nell’attentato, ma attualmente nessun indizio fa propendere verso questa direzione.

Vladimir Putin, comunque, ha assicurato che farà di tutto pur di assicurare l’autore dell’attentato alla giustizia. Per adesso le autorità che indagano brancolano nel buoi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.