Asteroide colpirà la Terra il prossimo mese di settembre, la Nasa smentisce la notizia

Da parecchi mesi ormai su internet circolano delle voci, riguardo un asteroide che a settembre 2015 avrebbe dovuto colpire la Terra con conseguenze catastrofiche. La Nasa in questi giorni ha ufficialmente confermato che si tratta di una grossissima bufala e che in questo annuncio non vi è nulla di vero. A diffondere la notizia secondo la quale a settembre un asteroide colpirà la terra, distruggendo la razza umana, pare essere arrivata dal Profeta Efrain Rodriguez, che proprio alcuni mesi aveva addirittura affermato di aver segnalato il pericolo alla Nasa, già nel 2010.

Rodriguez, ha anche fornito un altro particolare, ovvero che a dirgli dell’asteroide sia stato Dio in persona. L’allarme, inoltre, proviene anche da alcune parole dichiarate da Laurent Fabius, ovvero il Ministro degli esteri francese, il quale nel mese di maggio 2014, aveva dichiarato: “Abbiamo 500 giorni per evitare il caos climatico”. Ovviamente, Fabius, si riferiva ai danni all’ambiente causati dall’uomo e non sicuramente all’asteroide “immaginaria“.

“Non c’è alcuna base scientifica, neanche uno straccio di prova, che un asteroide o qualsiasi altro oggetto celeste colpirà la Terra in quelle date”,dichiara Paul Chodas, il quale all’interno della Nasa gestisce la divisione Near-Earth Object del Jet Propulsion Laboratory di Pasadena, che si occupa di monitorare gli oggetti potenzialmente in grado di colpire il nostro pianeta, anche se obiettivamente le probabilità che questo possa accadere sono davvero basse.”Se ci fosse un qualsiasi oggetto grande a sufficienza da causare quel tipo di distruzione a settembre ne avremmo già visto qualcosa”, ha aggiunto Chodas.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.