Asus, i nuovi ZenPad: Sei tablet, da 7, 8 e 10,1 pollici, e una serie di cover e accessori specifici

ZenPad, la famiglia “premium” di tablet Asus, si allarga per fare spazio a sei nuovi modelli Android, con schermi da 7, 8 e 10,1 pollici. Si parte da meno di 150 euro per l’entry level, lo ZenPad C 7.0 (Z170CG), un dispositivo “ibrido”, che dispone anche di funzionalità telefoniche (con dual Sim). Questo ZenPad, dal punto di vista hardware, si basa su una piattaforma quad core Intel Atom x3-C3230 (nome in codice dell’architettura SoFIA) con frequenza di 1,2 GHz e grafica Mali 450 MP4 integrata. Lo schermo, da 7″, ha una risoluzione di 1.024 x 600 e dispone di un rivestimento antigraffio Corning Gorilla Glass 3.

La connettività in questo caso è 3G (Hspa+), oltre al Wi-Fi 802.11 n e Bluetooth 4.0. Le dimensioni sono di 18,9 x 10,8 cm, con uno spessore di 8,4 mm e un peso di 270 grammi. Superiori, come dimensioni e caratteristiche, i modello da 8″, disponibili nelle due varianti ZenPad 8.0 (ZE380KL) e S 8.0 (Z580CA). Hanno la stessa diagonale dello schermo, ma è questo, in pratica, l’unico punto in comune, visto che dimensioni
e piattaforma hardware sono completamente differenti. Lo ZenPad 8.0 è infatti spinto da un processore Qualcomm Snapdragon 415 (MSM 8929), con grafica Adreno 405 e integra 1 GB di memoria Ram. Il display ha una risoluzione pari a 1.280 x 800 (ovvero un formato 16:10), con rivestimento Gorilla Glass 1. L’ingombro è di 20,9 x 12,3 cm, per uno spessore di 8,5 mm e un peso di 350 grammi. La connettività in questo caso è Lte, Wi-Fi 802.11 n e Bluetooth 4.0.

Decisamente più performante la versione S 8.0, che adotta un processore Atom Z3560 a 1,83 GHz, grafica PowerVR G6430 e 2 GB di memoria Ram. In questo caso lo schermo ha una risoluzione di 2.048 x 1.536 (ovvero formato 4:3) con una densità di 324 ppi. Stupisce, in negativo, la mancanza di connettività 3G/4G: infatti la versione S 8.0 dispone solo di Wifi 802.11 ac e Bluetooth 4.1. Il diverso rapporto dello schermo incide leggermente sulle dimensioni frontali (20,3 x 13,5 cm), mentre lo spessore e il peso sono decisamente ridotti (6,6 mm e 298 grammi).

Gli ZenPad più “grandi”, da 10,1″, sono invece disponibili in ben tre varianti: Z300C (solo Wi- Fi), Z300CG (con connettività 3G) e Z300CL (con connettività Lte). Come per gli ZenPad da 8″, anche in questo caso, a tre versioni corrispondono piattaforme hardware ben diverse. Il trait-d’union è in questo caso lo schermo, che rimane in tutti e tre i modelli un 10,1″ con risoluzione 1.280 x 800 e formato 16:10. I modelli Z300C e Z300CG integrano rispettivamente un processore Atom x3- C3200 (1,1 GHz) e x3-C3230 (1,2 GHz), mentre lo Z300CL adotta un Atom Z3560 (1,83 GHz). Anche la parte grafica cambia di conseguenza, dalla Mali 450 MP4 alla PowerVR G6430. Invariata invece la scocca, che si traduce in dimensioni e peso identici per i tre modelli (25,1 x 17,2 cm con altezza di 8,9 mm e 510 grammi).

In concomitanza con i nuovi ZenPad, Asus ha intro dotto una serie di cover e accessori specificamente studiati. Come la Power Case e la Audio Cover (entrambe per ZenPad 8): la prima integra una batteria che che permette di estendere l’autonomia del tablet fino a 15 ore, mentre la seconda porta il suono surround 5.1 grazie ai sei diffusori audio integrati. Lo Z Stylus, compatibile con gli ZenPad S8 e ZenPad 10, permette invece di scrivere e disegnare sullo schermo, in modo naturale e intuitivo.
Da segnalare infine che, su tutti i tablet ZenPad, è disponibile la garanzia ZenCare+: nel primo anno di vita, in caso di un difetto tecnico, il tablet verrà (ovviamente) riparato e il cliente potrà chiedere un indennizzo pari al costo del dispositivo; in più, in caso di danni accidentali, il cliente riceverà un nuovo dispositivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.