Attenzione ai jeans troppo stretti, causano seri danni ai muscoli e nervi

0

Chi non ha un paio di jeans nel proprio armadio? Il jeans soprattutto quello stretto e molto aderente sembra essere uno degli indumenti più irrinunciabili degli ultimi anni, perchè utilizzabili in qualsiasi contesto e in qualsiasi stagione.

Ma bisogna comunque stare attenti al tipo di jeans che si sceglie, visto che alcuni modelli ovvero quelli più stretti potrebbero comportare un reale pericolo per la propria salute. Una donna australiana di 35 anni ne sa qualcosa, e la sua storia è stata raccontata da un rapporto dei medici del Royeal Adelaide Hospital and Department of Medicine pubblicato sul Journel of Neurology Neurosurgery and Psychiatru.

Stando a quanto emerso, la donna ha dovuto chiedere aiuto per farsi tagliare i pantaloni in seguito ad un rigonfiamento improvviso dei suoi polpacci, avvenuto in seguito a diversi sforzi.La donna racconta che arrivata la sera i suoi piedi erano intorpiditi e non riusciva più a camminare ed è stato proprio in quel momento che si è recata in ospedale dove i medici le hanno diagnosticato una “sindrome compartimentale” ovvero una malattia piuttosto dolorosa e anche pericolosa che provoca sanguinamento e rigonfiamento in un fascio di muscoli, nel caso della signora dei polpacci, situazione aggravata proprio dal jeans troppo stretto.

“Abbiamo osservato con sorpresa che la paziente aveva subito danni tanto severi ai nervi e ai muscoli”, ha dichiarato il neurologo Thomas Kimber il quale ha ampiamente raccontato il caso della giovane donna  sul Journal of Neurology, Neurosurgery and Psychiatry, definendo la paziente come ”letteralmente una vittima della moda’. 

Rispondi o Commenta