Auto pirata con a bordo 3 rom uccide una donna, Matteo Salvini “Raderemo al suolo i campi rom”

Dopo la diffusione della notizia della tragedia avvenuta nella serata di mercoledì a Roma, nella quale morì una giovane donna filippina di 34 anni ed altre 8 persone sono rimaste ferite e purtroppo anche gravemente tanto da essere ricoverate in codice rosso, il leader del Carroccio nella giornata di ieri è voluto intervenire esprimendo il suo punto di vista. Ricordiamo che l’incidente è stato provocato da un’auto che viaggiava a velocità sostenuta, con a bordo 3 rom, i quali non si sarebbero fermati allo stop della polizia, finendo addosso ad una serie di persone che “innocentemente” si trovavano alla fermata dell’autobus.

Come già anticipato, nella giornata di ieri il leader del Carroccio ha espresso il suo pensiero direttamente sulla sua pagina Facebook dove ha scritto: “3 ROM sono scappati all’Alt della Polizia a Roma e, guidando a 180 all’ora, hanno ammazzato una donna, otto i feriti.Una zingara di 17 anni è stata fermata, è caccia agli altri due.Pare che l’auto sia intestata a un Rom, che ne ha altre 24.Una preghiera.Per il resto… RUSPA!!!!!..”.Matteo Salvini continua dunque a ribadire il suo desiderio, ovvero quello di radere al suolo i campi rom presenti in Italia, partendo da quelli abusivi.

Poi, intervistato a Skytg24 il leader del Carroccio ha dichiarato:”Se i rom non riscuotono enormi simpatie è o perché gli italiani sono tutti brutti e cattivi oppure perché i rom sfruttano i bambini per fare l’elemosina, ti tampinano fuori dai ipermercati, si buttano sul cofano. Leggiamo il numero di reati a carico dei rom ogni giorno, si tratta di decine di migliaia: se possono fare quello che vogliono è colpa dello Stato”.Il Ministro degli Interni Angelino Alfano,alle parole di Salvini ha risposto in questo modo: «Li prenderemo. Il problema è di chi guida in determinate condizioni, non del paese di origine».

One comment

  1. Traumi infantili ed adolescenziali

    Come capponi di Renzo solleva i suoi seguaci
    tutti padani italiani anche un po’ ariani
    e nel difendere i confini (quali?) assai pugnaci
    tutti ringhiosi dietro al capobranco come i cani!

    Invoca il genocidio il cappone più ruspante
    pilotando l’infantile carro armato[1] reso ruspa[2]
    che ormai sembra Charlot d’onnipotenza delirante[3]
    dimentico di diamanti di Tanzania della “lega-ruba-S.p.A”

    Io non temo questo rigurgito vomitato di nazismo
    al governo fu incapace già per vari lunghi anni
    doppia paghetta se raddoppia i voti d’oltranzismo
    un lustro di diamanti luccicanti limiteranno i danni

    A Roma ladrona il leghista già pose le sue terga
    dimostrando d’esser anche lui uno dei quaranta[4]
    con l’obolo di mazzetta si potrà più che con verga
    e salvini sarà l’ennesimo quaquaraqua che balla e canta!

    _______
    Le note disponibili qui:
    http://www.sharedits.net/M-Ebooks-E-2625956-C-19.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.