Avvistato un capodoglio albino in Sardegna

0

Dopo nove anni dalla prima apparizione Moby Dick, un rarissimo esemplare di capodoglio albino, è stato avvistato mentre nuotava nel nostro mare. L’avvistamento è stato documentato durante un’escursione di “whale watching”e quella che doveva essere una semplice uscita di routine si è trasformata in un’esperienza rara ed emozionante; il bellissimo animale si era stanziato nel canyon di Caprera, in Sardegna. Il primo avvistamento, nove anni orsono, era stato nei pressi dell’isola di Tavolara, sempre a largo delle coste della Sardegna.

I ricercatori dell’Università di Sassari, che in quel momento era accompagnati da dei turisti, sono riusciti ad individuare e riconoscere questo stupendo mammifero, sono stati richiamati da un soffio all’orizzonte, quando si sono avvicinati al luogo, sono rimasti incantati dal magnifico capodoglio.

Moby Dick era in superficie e questa sua posizione ha permesso ai ricercatori ed ai turisti di poter scattare foto per documentare il tutto, inoltre è stato possibile studiare alcuni suoi comportamenti ed il suo carattere. L’osservazione è durata una quindicina di minuti, che si sono rivelati preziosi per raccogliere dati che aiuteranno gli scienziati che lo seguiranno nel suo viaggio nel Mediterraneo.

Le acque a largo della Sardegna nord-orientale sono da molti anni un punto caldo per le ricerche sui cetacei, in questa zona sono già stati riscontrati più di 600 avvistamenti, tutti con protagoniste sette delle otto specie di cetacei che normalmente popolano il nostro mare, dal tursiope alla balenottera comune, senza scordare il delfino comune, che è purtroppo tra le specie in pericolo d’estinzione.

Anche prima dell’avvistamento del magnifico esemplare albino, pochi giorni fa, si sono riscontrati altri avvistamenti rari, nel 2012, nella stessa area, fu avvistato l’unico esemplare di Mesoplodonte di Sowerby che risulta libero in tutto il Mediterraneo, mentre nel 2013 fu festeggiata e documentata la nascita di un cucciolo di Stenella e la presenza di un gruppo familiare composto da giovani capodogli, femmine e cuccioli. Un motivo in più per amare e visitare la bellissima Sardegna!

Rispondi o Commenta