Ballarò, duro scontro verbale tra Matteo Salvini e Venditti

Duro scontro tra due personaggi ben in vista nel nostro paese, ovvero Antonello Venditti e Matteo Salvini, scontro avvenuto nel corso della puntata di Ballarò andata in onda martedì 2 giugno. Nel corso della serata, dove i due erano ospiti, sono stati affrontati diversi temi di attualità, ed indubbiamente il discorso è finito sui risultati delle Elezioni Amministrative.

Il leader del Carroccio si è presentato in video con addosso una maglietta con la scritta “ruspe in azione”, una frase che a quanto pare ha parecchio infastidito il cantante romano Antonello Venditti.

Sarebbe stato questo il motivo che avrebbe portato i due al centro di attacchi verbali che hanno animato l’intera puntata.Tutto sarebbe nato, quando Salvini ha dichiarato che le migliaia di persone che in Veneto, Toscana e Liguria hanno votato Lega Nord lo hanno fatto perchè il partito si sta davvero impegnando e battendo contro la Legge Fornero, mentre Vendittiche adoro come cantante, si definisce di sinistra ma non parla di lavoro.L’emergenza dell’ Italia non sono i matrimoni gay, ma il lavoro. Venditti canta, e lo fa benissimo, io contesto Renzi”, ha aggiunto Salvini.

E poi, il leghista ha anche affrontato il tema riguardante i matrimoni gay, ed ancora la disoccupazione.Il cantante ha ascoltato in silenzio quanto dichiarato dal leader del Carroccio, fino a quando è intervenuto dichiarando: “‘Io ho la mia arte, tu dove li prendi i soldi per vivere? Siamo noi che ti diamo i soldi per vivere. Ruspe in azione su cosa?”. A queste parole, Salvini ha risposto dichiarando di essere comunque pagato dai cittadini.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.