Bambina di 3 anni beve metadone per sbaglio,ricoverata d’urgenza in ospedale in rianimazione

0

Come può una bambina bere per sbaglio il metadone? E’ questo purtroppo quello accaduto a Palermo, dove una bambina di appena tre anni è stata ricoverata nella mattinata di ieri all’Ospedale dei Bambini della città, per aver bevuto “per errore” del metadone. L’aspetto ancora più terrificante è quello secondo cui sarebbero stati proprio i genitori a somministrare la sostanza per errore; la bambina, da quanto emerso, aveva l’influenza e così i genitori al posto di darle lo sciroppo le avrebbero dato un cucchiaino di metadone.

Ovviamente la bambina si è sentita subito male e per questo motivo è stata immediatamente trasportata in ospedale, dove adesso si trova ricoverata nel reparto di rianimazione in gravissime condizioni.

Purtroppo le sue condizioni di salute sono risultate da subito molto gravi, ed i medici da ieri stanno cercando di fare il possibile per salvarle la vita.Allertate immediatamente anche le forze di polizia che hanno provveduto a verificare la provenienza del metadone e perché si trovasse nell’appartamento in quel momento.

“Abbiamo ricoverato la bambina in rianimazione per precauzione, vista la delicatezza del caso e la sua tenera età . Le condizioni non sono gravissime, dobbiamo continuare le analisi e fare di tutto per far stare bene questa bambina”, ha dichiarato il direttore sanitario dell’ospedale dei bambini Giorgio Trizzino.Dalle prime indagini,è emerso che sarebbe proprio il padre della bambina a fare uso di metadone.La prognosi rimane comunque riservata, ed i medici non si sbilanciano in attesa di nuovi risultati delle analisi.

Rispondi o Commenta