Bambino di soli 8 anni aggredito ed azzannato da un rottweiler al mare mentre faceva il bagno

0

I cani sono i migliori amici dell’uomo e questo è vero ma talvolta possono rivelarsi anche i peggior nemici.Purtroppo ne sa qualcosa, un bambino di soli 8 anni il quale è stato assalito ed azzannato da un rottweiler che lo ha morsicato sulla testa in acqua.

Da quanto emerso, il bambino stava facendo il bagno in spiaggia insieme al padre ed al fratello, proprio nella spiaggia di Livorno; stando a quanto emerso, il bambino sarebbe stato soccorso subito dal padre e da altri bagnanti, e poi trascinato a riva ed in un secondo momento trasportato al porticciolo di Antigrano, con un gommone della capitaneria di Porto.Il piccolo ha purtroppo riportato varie ferite anche piuttosto profonde al cuoio capelluto ed alle braccia e ne hanno subito disposto il ricovero in prognosi riservata.

Secondo alcune testimonianze, Luca ovvero il bambino azzannato dal cane si trovava sulla spiaggia quando improvvisamente è stato attraccato da cane. Il piccolo, è stato portato al pronto soccorso per le cure e subito dopo trasferito all’ospedale di Cisanello, nel reparto maxillo-facciale: probabilmente dovrà essere sottoposto a un intervento chirurgico. Le indagini che sono scattate successivamente dovranno appurare eventuali responsabilità del padrone del cane, un turista di Quarrata (Pistoia): sembra certo che l’animale fosse tenuto libero sulla spiaggia.

L’uomo ha comunque dato le generalità a un testimone che poi le ha fornite alla polizia municipale.Il piccolo ha dunque riportato delle ferite soltanto alla testa,alla nuca e sopra la fronte. Intanto La padrona del rottweiler, una turista di Montecatini, è stato denunciata e multata.

Rispondi o Commenta