Bancomat anche per i pagamenti sotto i 5 euro, arriva l’ok sull’emendamento della Legge di Stabilità

«Al fine di promuovere l’effettuazione di operazioni di pagamento basate su carte di debito o di credito anche per i pagamenti d’importo contenuto» relativi a operazioni «il cui importo è inferiore a cinque euro» il costo di servizio «non può essere superiore ai costi che lo stesso beneficiario avrebbe sostenuto per l’accettazione di analoghi pagamenti in contanti», è questo quanto previsto da un emendamento del Pd alla Legge di Stabilità che sostanzialmente consentirebbe il pagamento con bancomat anche per importi di piccola entità.

L’emendamento è stato presentato dal deputato Sergio Boccadutri, responsabile innovazione del Partito democratico, il quale proprio sulla pagina Facebook ha scritto:«Sarà possibile utilizzare i pagamenti digitali anche per piccole somme: io penso sia un questione di libertà. Vogliamo che i cittadini siano liberi di scegliere come pagare, in qualunque situazione».

L’emendamento è stato apprezzato dal Codacons e proprio il Presidente Carlo Rienzi ha dichiarato: “l’Italia è il fanalino di coda d’Europa. Mentre all’estero è consuetudine oramai da anni pagare anche il caffè con il bancomat, nel nostro Paese si registrano resistenze e ostacoli assurdi. Basti pensare che oggi,la legge obbliga gli esercenti ad accettare pagamenti con carta di credito solo per importi superiori ai 30 euro, ma non prevede alcuna sanzione per chi impedisce ai consumatori di utilizzare strumenti di pagamento elettronici.

Praticamente l’anarchia più totale a esclusivo vantaggio degli esercenti, che finora hanno beneficiato di tale lacuna normativa”. Riguardo i costi connessi all’uso della moneta elettronica il deputato ha tenuto a precisare come dal 9 dicembre entreranno in vigore i nuovi limiti per le commissioni interbancarie, e saranno pari allo 0,3% del valore della singola transazione per le carte di credito ed allo 0,2% per le carte di debito e prepagate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.