Bari:spari in strada, freddato con tre colpi di pistola un giovane di 21 anni

Spari in strada a Bari. Nella giornata di ieri un giovane di 21 anni è stato ucciso in pieno centro a Bari, freddato con tre colpi provenienti da un’arma di grosso calibro, ovvero una calibro 45. La vittima si chiamava Christian Midio,un giovane ragazzo di 21 anni, con precedenti per rapina e spaccio di droga.L’assassinio del giovane è arrivato ad una settimana di distanza dall’omicidio di Giuseppe Sciannimanico, l’agente immobiliare incensurato freddato da colpi di pistola che lo ha hanno raggiunto al torace ed alla testa.

L’omicidio del giovane Christian è avvenuto proprio ieri sera proprio mentre da piazza Garibaldi sfilava la fiaccolata in memoria di Sciannimanico alla quale hanno partecipato i genitori ed anche la fidanzata di Beppe Sciannimanico, accompagnati dal sindaco di Bari, Antonio Decaro. Il giovane dopo essere stato centrato al torace ed ad un braccio è stato immediatamente trasportato al policlinico di Bari, dove poco dopo è morto. Le sue condizioni sono sembrate da subito piuttosto gravi ed inutile si è rivelato l’intervento chirurgico al quale i medici lo avevano sottoposto per cercare di salvargli la vita.

Stando ad una prima ricostruzione fatta dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Bari, intervenuti sul posto, l’agguato è avvenuto in Via Pellegrino, proprio dove il giovane aveva parcheggiato il suo scooter; proprio in quel posto il 21enne si sarebbe accorto del suo o forse dei suoi aggressori e forse è rimasto ferito. Il giovane sarebbe fuggito, cercando rifugio all’interno di una tabaccheria in Via Petroni, dove poi è stato soccorso e trasportato in ospedale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.