Bayern Leverkusen – Lazio in Streaming su ZDF

0

Preliminari di Champions League. Come vedere Bayern Leverkusen Lazio in streaming? Sappiamo tutti che Mediaset Premium per i prossimi tre anni ha l’esclusiva sulla Champions League, quindi è normale che anche se, sono le fasi preliminari della competizione, la partita non sarà in chiaro.

Quindi per vedere i biancocelesti, bisogna abbonarsi hai canali premium a pagamento. Come ogni partita di calcio, scatta la ricerca sul web per seguire la partita in streaming, tuttavia ci sono molti siti web che millantano di far vedere la gara, molto spesso in modo del tuto illegale.

Questa volta, per seguire la gara Bayern Leverkusen Lazio, la ZDF, permette di seguire la gare in streaming sul canale satellitare 546. La partità sarà in chiaro sia in Tv, e sia scaricando l’applicazione per cellulari o tablet.

LEVERKUSEN «Non è considerata una partita a rischio», dice l’addetto stampa del Bayer. Anche se gli episodi violenti in Bundesliga stanno aumentando, a Leverkusen di solito sono tranquilli tanto da poter piazzare la tribunetta per i disabili proprio nel cuore di una curva. Stadio pieno significa soltanto 28 mila posti e 600 seggiole lasciate vuote come cuscinetto intorno ai laziali. «Nessun controllo speciale», fa sapere il club. Roger Schmidt, l’allenatore, è fiducioso: «Sono convinto che potremo segnare, a Roma ci siamo andati vicini ed è stata soltanto sfortuna: noi abbiamo trovato un guardalinee che ha effettuato una chiamata giusta ma eccezionale, loro il palo che ha fatto da sponda per il gol. Dovremo stare attenti a non prenderne e mettere pressione dall’inizio». Son è malato: pronto Mehmedi.

LAZIO Una certezza, il modulo, e tre dubbi di formazione. La Lazio scenderà in campo alla BayArena con il 3-4-3, lo stesso schieramento dello «spareggio» di Napoli all’ultima giornata di campionato. I dubbi sono uno per reparto. In difesa, accanto ai punti fermi De Vrij e Radu giocherà uno tra Mauricio (favorito) e Gentiletti; a centrocampo è ballottaggio Onazi-Cataldi (dovrebbe spuntarla il nigeriano), mentre sono sicuri Basta e Lulic sulle fasce e Parolo al centro; in attacco, infine, il tridente sarà Candreva-Keita-Anderson, con Kishna che insidia (con poche speranze) il brasiliano. In porta Berisha, ma tra i convocati c’è pure il redivivo Marchetti, difficile però che venga rischiato. «Servirà la Lazio migliore», osserva Pioli. A spingerla ci saranno circa 2 mila tifosi.

Rispondi o Commenta