Berlusconi annuncia la nascita di un nuovo partito non guidato da lui

0

Silvio Berlusconi ha annunciato l’arrivo nei prossimi mesi di un nuovo partito, ed a tal riguardo nella giornata di ieri ha dichiarato:“Sarà un movimento che abbraccerà tutti i moderati italiani. Non sarà guidato da me, ma da un mio erede. Chi sarà questo erede politico? Ci sono due o tre persone che potrebbero prendere il mio posto di leader del movimento, ma di sicuro non ci saranno primarie all’interno di Forza Italia”. Il cavaliere è tornato così a parlare di un suo possibile erede politico, dichiarando di avere al momento 2-3 candidati ma non esprime in fondo il suo pensiero nel senso che non fa alcun nome.

A tal riguardo dichiara:“Ci sono due o tre persone che potrebbero prendere il mio posto di leader del movimento, ma di sicuro non ci saranno primarie all’interno di Forza Italia”.La storia insegna che i grandi leader come De Gasperi, Craxi e Berlusconi non sono mai passati per le primarie”.Per quanto riguarda il nome che darà o meglio che vorrà dare al suo nuovo partito lo stesso dichiara: “Non si chiamerà Partito dei Repubblicani, ma sarà un movimento che abbraccerà tutti i moderati italiani”.

 “Anche da bordo campo sento la responsabilità e il dovere di occuparmi ancora di quello che succede. La sinistra ha preso tutte le poltrone e anche gli strapuntini. Sento il dovere di mettere a disposizione del Paese che amo le mie esperienze di uomo di Stato e perché no, di imprenditore”, ha aggiunto Berlusconi.Il cavaliere, intanto, potrebbe essere il prossimo ospite della puntata di Che tempo che fa, il programma condotto da Fabio Fazio.

Rispondi o Commenta