Bocconi: l’esame finisce sul web, viene annullato e si dovrà ripetere 2mila studenti in rivolta

Lo scorso 20 maggio era previsto un esame scritto all’Università Bocconi, peccato che il testo dell’esame poco prima era finito sul web e così i 2000 studenti che hanno sostenuto quell’esame, sono costretti a ripeterlo. Sembra che a piazzare l’esame sul web sia stato un docente il quale ha deciso di fare un gradito omaggio agli studenti bocconiani.

Proprio nei giorni scorsi, e dunque dopo qualche giorno dall’esame, l’Università Bocconi ha annunciato di aver preso la decisione di annullare l’esame di diritto pubblico, decisione tra l’altro presa dal Sommo Rettore dell’Università. Dunque, i duemila alunni che hanno effettuato l’esame, saranno costretti a ripeterlo.

Ecco quanto dichiarato dal Rettore dell’Università, ovvero Andrea Sironi:“Fatto gravissimo.Saremo molto severi. Intanto ci siamo impegnati per tutelare gli studenti, e l’esame è stato subito riprogrammato. Non sappiamo ancora cosa sia successo. Siamo alle indiscrezioni.La responsabilità potrebbe essere di un docente a contratto, in questo caso interromperemo subito il rapporto di lavoro. Se fosse coinvolto un professore ordinario? Dovremmo attivare la commissione disciplinare con sanzioni che vanno dalla sospensione al licenziamento».

Purtroppo non è nemmeno così semplice arrivare all’autore del gesto, visto che il titolare della cattedra di diritto pubblico è il professor Giuseppe Ferrari, ma l’esame è proposto in ben 4 corsi di laurea e dunque 15 classi, con altrettanti docenti ed assistenti. Intanto gli studenti sono in rivolta e proprio in questi giorni i rappresentanti attraverso un comunicato hanno dichiarato: “Unica scelta possibile annullare l’esame. Garantiti i nostri diritti.Se beccano un ragazzo a copiare sospensione di sei mesi, se sbaglia un prof compito annullato. Paghiamo sempre noi. Altro che Honor Code”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.