Bombe partite da Cagliari-Elmas verso Arabia Saudita: Mauro Pili, ‘Sardegna trasformata in bersaglio’

Mentre in città come Milano e Roma, anche in scia ad un’informativa dell’Fbi, l’allerta terrorismo è alta e le misure di sicurezza sono altrettanto stringenti, nel nostro Paese è scoppiato un nuovo caso che mette a rischio la Sardegna. Secondo Mauro Pili, deputato Unidos, ‘l’Isola è stata trasformata in un bersaglio‘.

Questo perché dall’aeroporto di Cagliari Elmas sarebbero partite con un Boeing delle bombe, prodotte nell’Isola da una fabbrica tedesca, il cui ‘cliente’ è l’Arabia Saudita. ‘Il governo Renzi cala la maschera e avalla ufficialmente il conflitto nello Yemen che sta devastando le popolazioni civili con le bombe partite durante la notte dall’aeroporto di Cagliari Elmas‘, ha non a caso dichiarato il Deputato Mauro Pili, nato a Carbonia, in accordo con quanto riportato dall’agenzia di stampa Ansa.

Con un post intitolato ‘From Sardinia with love: l’Italia manda le armi all’Arabia Saudita‘, sul sito BeppeGrillo.it è addirittura presente il link ad un video, pubblicato sul canale ‘La Cosa’, dal titolo ‘Carico di morte. La notte delle bombe’. ‘Proprio poche ore fa da Cagliari è partito un carico di bombe destinato all’Arabia Saudita ed è arrivato questa mattina‘, si legge sul post, pubblicato sul sito di Beppe Grillo a firma M5S Parlamento, nel ricordare che viene fatto tutto ‘in barba alla legge 185 del 1990 che vieta l’autorizzazione all’esportazione di armi verso Paesi in guerra‘.

L’Arabia Saudita, ma anche il Qatar ed il Kuwait sono ‘tre paesi che finanziano Isis, tre Paesi con i quali l’Italia fa affari’, fanno presente i parlamentari M5S che nel chiudere il post ricordano anche che, intanto, ‘la proposta del MoVimento 5 Stelle di istituire una Commissione d’inchiesta sulle attività illecite connesse al commercio di armamenti, è insabbiata al Senato dallo scorso gennaio’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.