Bruxelles ancora blitz e arresti.Parigi trovata una cintura esplosiva “Potrebbe essere quella di Salah”

Cresce l’allarme terrorismo in tutta Europa, e soprattutto in Belgio ed in Francia. Nella giornata di ieri, a Montrouge, nella banlieue sud di Parigi è stata ritrovata una cintura esplosiva, molto simile a quella utilizzata dai kamikaze degli attacchi di Parigi e per questo motivo si è ipotizzato che si possa trattare della cintura di Salah, il massimo ricercato in tutta Europa dopo gli attentati di Parigi.La cintura, presenta un caricatore avanti ed uno dietro, e come anticipato sembra essere davvero simile a quella portata dai terroristi; inoltre, nella cintura sarebbero stati ritrovati bulloni e perossido di acetone.

La cintura è stata rinvenuta all’interno di una pattumiera, e la zona è stata immediatamente transennata dalla polizia; la zona sembra essere proprio quella dove venne localizzato Salah Abdeslam, dopo gli attacchi.

Intanto Salah Abdeslam, continua ad essere l’uomo più ricercato d’Europa; stando a quanto dichiarato dal procuratore federale, Eric Van der Sypt, Salah sarebbe stato intercettato dalle unità speciali di polizia e dalla squadra anti banditismo nei dintorni di Liegi, a Tongre à Rocourt, ma sarebbe riuscito a fuggire ancora una volta a bordo di una Bmw sull’autostrada E40 in direzione della Germania. 

In realtà non sembra ancora essere chiaro se Salah abbia alla fine rinunciato ad effettuare il suo sacrificio finale, oppure se la sua cintura esplosiva non abbia funzionato; ciò che è certo è che Salah subito dopo gli attentati ha chiamato due amici da Bruxelles, per farsi venire a prendere. I due amici, sono Hamza Attou e Mohameed Amri, i quali riferiscono di averlo trovato in un evidente stato confusionale con addosso ancora la cintura esplosiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.