Buon compleanno eBay, 20 le candeline da spegnere: storia e curiosità

0

Per il colosso americano delle aste online eBay è arrivato il momento di spegnere 20 candeline. Sì, perché in data 3 settembre del 2015 andrà a festeggiare i 20 anni dalla nascita per quello che è diventato uno dei portali di e-commerce più conosciuti al mondo con fatturati da annui da capogiro.

Fu Pierre Omidyar, 20 anni fa, a dar vita ad un progetto per il quale lavorò durante un solo week end. Il fondatore di eBay, il cui nome completo è Pierre Morad Omidyar, è infatti un cittadino naturalizzato statunitense ma di origine iraniana che ‘inventò’ eBay con un lavoro di programmazione durato giusto pochi giorni. Dopodiché eBay, che agli inizi si chiamava AuctionWeb, è diventato quel che è oggi anche in forza alla quotazione in Borsa a Wall Street delle azioni che è avvenuta nel 1998 e che portò Pierre Morad Omidyar a diventare miliardario dall’oggi al domani anche perché quelli erano tempi in cui le azioni delle società Internet andavano a ruba.

Prima di eBay esistevano le case d’aste classiche, quelle dove per aggiudicarsi un oggetto occorreva alzare la mano. Poi è arrivata la società americana con il primo oggetto venduto online attraverso il proprio sito che fu, per meno di quindici dollari, un puntatore laser rotto.

Per il futuro, oltre che con colossi come Alibaba ed Amazon, eBay sarà chiamata a concorrere nel settore dell’e-commerce, a livello mondiale, anche con altre due società americane, Facebook e Google che sono sempre più interessate al vasto mercato delle vendite online di beni e servizi.

Rispondi o Commenta