Calendario 2016 Wwf dedicato agli animali a rischio estinzione e con carta FSC

0

Per il 2016 il Wwf ha scelto per il calendario le specie a rischio, ovverosia gli animali che sono a rischio di estinzione. A fronte di migliaia di specie animali che rischiano di scomparire, il Wwf ha scelto 12 scatti d’autore mozzafiato a partire dal mese di gennaio del 2016 che è dedicato al leopardo delle nevi.

Il leopardo delle nevi, che vive nelle montagne dell’Asia, ed in particolare nella catena dell’Himalaya, è quindi l’animale da copertina del calendario 2016 del Wwf. Questo splendido abitante che vive ad alta quota, fa presente proprio il Wwf con una nota, risulta essere non solo disturbato dalla presenza dell’uomo, ma anche minacciato dal bracconaggio con il conseguente rischio di estinzione della specie. Basti pensare che negli ultimi 16 anni il 20% della popolazione del leopardo delle nevi è sparita.

Dopo il leopardo delle nevi, il viaggio nella natura con il calendario 2016 del Wwf prosegue tra orsi polari, tartarughe marine, tigri, rinoceronti, pappagalli ed elefanti, ovverosia tutti animali che individuano specie a rischio a causa non solo del bracconaggio, ma anche della riduzione dei loro habitat naturali.

Il calendario 2016 del Wwf è acquistabile attraverso una donazione minima di 12 euro che serviranno per sostenere, in Italia e nel mondo, ben 2000 progetti la cui finalità è quella della conservazione della natura e delle specie. La carta del calendario con cui è realizzato è FSC, Forest Stewardship Council, ovverosia certificata e proveniente da foreste che sono a gestione responsabile. Il formato del calendario 2016 del Wwf è da parete con dimensioni 28,5 x 20,5 cm.

Rispondi o Commenta