Cancro, diagnosi tumori più importanti da una goccia di sangue: sarà possibile tra cinque anni

Per quel che riguarda la diagnosi del cancro, in futuro sarà possibile scoprire i tumori più importanti da una semplice goccia di sangue. Questo potrà avvenire, si stima, tra cinque anni per la diagnosi di tumori come quello alla prostata, al polmone ed al seno.

In particolare, anche se ancora è in fase sperimentale, presso L’Università Vrije di Amsterdam gli studiosi stanno mettendo a punto una tecnica finalizzata proprio a rilevare, con un tasso di successo pari a ben il 96%, una neoplasia grazie a una sola goccia di sangue. ‘Questa tecnica potrà salvare molte vite’, ha fatto presente Tom Würdinger, che presso l’Università Vrije di Amsterdam sta coordinando gli studi, nel ricordare che ‘è importante identificare la malattia in fase iniziale‘.

Quella olandese non è tra l’altro l’unica ricerca in corso per mettere a punto un test di diagnosi precoce dei tumori attraverso l’analisi del sangue. Pure l’Italia è attiva su tale fronte grazie ad un importante progetto che è sostenuto dall’Associazione italiana per la ricerca sul cancro. La diagnosi attraverso una sola goccia di sangue sarà precoce al punto che il tumore potrà essere rilevato fino a due anni prima che questo possa essere scoperto attraverso una tac.

‘Il nostro sogno è quello di poter offrire un unico test del sangue che dia un profilo di rischio per tutti i grandi tumori’, ha dichiarato, in un’intervista a Repubblica.it, Ugo Pastorino che è il direttore della Struttura complessa di Chirurgia toracica dell’Istituto nazionale tumori di Milano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.