Cannabis Italia, è tempo di raccolta all’Istituto Farmaceutico Militare di Firenze

Tempo di raccolta presso l’Istituto Chimico Farmaceutico militare,che ricordiamo essere l’unico Istituto in Italia che sta coltivando il primo raccolto che servirà ad alleviare il dolore dei malati di Sa, di cancro e di Aids. Si tratta di un progetto di cui ne abbiamo già parlato nei mesi scorsi, ma che ricordiamo essere stato siglato dai Ministeri della Salute e della Difesa, nel mese di settembre 2014 e che rappresenta un modello da seguire, visto che l’Italia è l’unico paese a gestire la produzione di cannabis in strutture pubbliche.

A tal riguardo proprio il generale Giocondo Santoni, ovvero il direttore dello Business Unit dell’Istituto chimico farmaceutico militare di Firenze ha dichiarato:“La marijuana così prodotta avrà un impiego medico: servirà tra l’altro a migliorare la qualità della vita dei malati di Sla, ad attenuare i dolori oncologici; la cannabis inoltre è efficace per ridurre la nausea di chi fa chemioterapia e stimola l’appetito a chi è malato di Aids”. Si tratta di un progetto, come già detto più volte, di rilevante importanza, visto l’alte potenzialità della cannabis, sia antinfiammatorie che antidolorifiche che potrebbero in determinate situazioni alleviare e migliorare le condizioni di salute dei pazienti affetti da Aids, Sla ed altre patologie tumorali.

La coltivazione, stando a quanto emerso, avviene in uno spazio di circa 200 metri quadrati,dove sono presenti le serre protette da presidi militari. Le prime piante sono già arrivate lo scorso mese di marzo da Rovigo e ad oggi sono alte anche più di un metro. Intervenuto a tal riguardo, anche il generale Giocondo Santoni che nel corso di un’intervista ha dichiarato:«La marijuana servirà a migliorare la qualità della vita ai malati di Sla, attenuerà i dolori oncologici riducendo la nausea di chi fa la chemioterapia e stimolerà l’appetito a chi è affetto da Aids». 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.