Venditti invita sul palco la madre di Ciro Esposito a ricordare suo figlio

Era il 3 maggio del 2014 quando, proprio alcune ore prima l’inizio della finale di Coppa Italia Fiorentina – Napoli, il giovane Ciro Esposito, tifoso napoletano, venne colpito da alcuni colpi di pistola sparati dall’ultrà romanista, Daniele De Santis. Il ragazzo venne subito ricoverato, anche se le sue condizioni sono apparse subito molto gravi, e 50 giorni dopo il fatto il giovane Ciro Esposito si è prematuramente spento presso l’ospedale Gemelli di Roma.

Il prossimo 23 Novembre, nella città di Napoli, avrà luogo una bellissima manifestazione per ricordare Ciro Esposito nel giorno del suo compleanno e proprio la mamma del giovane tifoso ucciso, ovvero Antonella Leardi, ha invitato a partecipare alla bellissima manifestazione un grande artista italiano ovvero Antonello Venditti.

Nello specifico la donna si è rivolta al celebre cantautore italiano affermando “Ti ho sempre rispettato come persona e come romanista, ed il 23 novembre prossimo ricorderemo Ciro, vorrei che ci fossi anche tu”. A queste parole espresse dalla mamma di Ciro Esposito che il prossimo 23 novembre avrebbe compiuto 29 anni, si sono susseguite le parole espresse da Venditti il quale ha nello specifico affermato di non poter partecipare in quanto impegnato con la tournée ma, ha affermato Venditti rivolgendosi alla mamma di Ciro Esposito, “Ti propongo di essere sul palco con me in un mio concerto, per ricordare insieme Ciro e l’amicizia che lega Roma e Napoli. Sarai la madrina del concerto”. 

Se ti dico Ciro Esposito, cosa ti viene in mente?“, chiede il conduttore di Radio Marte, Gianni Simioli. “Quella è una della pagine più brutte di un falso tifo, di un tifo che si è dimostrato un atto di terrorismo”. Ha risposto Antonello Venditti, aggiungendo anche che  “non bisogna fare di tutta l’erba un fascio quando si parla dei tifosi romanisti. Io tifo Roma, ma amo Napoli, amo anche il calcio napoletano e la squadra“.

Una proposta questa che non è stata vista di buon occhio da alcuni tifosi romanisti i quali hanno accusato il cantautore di essere “il solito opportunista”. Tutte accuse queste, alle quali, Venditti al momento non ha ancora risposto.

One comment

  1. Bravo Antonello,la violenza va ripudiata da qualsiasi fonte arriva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.