Cefalù, uomo scopre la moglie al telefono con il presunto amante : la picchia e la violenta

E’ stato arrestato per maltrattamenti e violenza sessuale un uomo di Cefalù, comune italiano della città metropolitana di Palermo, in Sicilia. Ecco nello specifico quanto accaduto. L’uomo, un libero professionista, dopo aver scoperto la moglie al telefono con il presunto amante avrebbe cominciato prima a colpirla violentemente con pugni alla testa e successivamente avrebbe continuato con la violenza fisica.

Dopo aver fatto ciò si sarebbe allontanato dalla loro abitazione, dove era avvenuto il fatto, per raggiungere il presunto amante della moglie. Quest’ultima invece, rimasta in casa e in lacrime è riuscita con le proprie grida ad attirare l’attenzione dei vicini che hanno subito informato le autorità. La coppia era tornata a vivere insieme da poco tempo, proprio per il bene dei tre figli, tutti minorenni, che fortunatamente al momento in cui è avvenuta la terribile aggressione, non si trovavano in casa.

Un raptus di gelosia è stato quello che ha assalito l’uomo che, dopo essere stato rintracciato dalla Polizia, è stato arrestato, come precedentemente anticipato, per maltrattamenti e violenza sessuale ed inoltre è stato anche disposto, da parte del gip del tribunale di Termini Imerese, il divieto di avvicinarsi al luogo in cui vivono la moglie e i figli. La donna è stata dimessa dall’ospedale locale con una prognosi di alcuni giorni.

Gli agenti hanno nello raccontato quanto accaduto affermando “La violenza si sarebbe consumata all’interno delle mura domestiche, quando il marito della vittima l’avrebbe scoperta intrattenersi al telefono con un presunto amante. La reazione del’uomo sarebbe stata ‘scomposta’, tanto da sferrare in un primo momento dei pugni sulla nuca della moglie, per poi continuare nella violenza, con atti e costrizioni fisiche”. L’uomo dovrà inoltre, ogni giorno, recarsi presso il Commissariato di Cefalù in quanto a suo carico è stata anche disposto l’obbligo di firma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.