Cessalto,anziana donna di 90 anni soffocata con un cuscino

Omicidio a Cessalto, ovvero un comune italiano di 3.855 abitanti della provincia di Treviso in Veneto.La vittima è una donna di 90 anni, ovvero Amelia Zina Castagnotto, uccisa dal figlio Francesco Sgroi, un operaio d 60 anni accusato oggi di omicidio volontario.

La tragedia si sarebbe consumata all’interno delle mura domestiche della famiglia,abitazione sita in Via Isonzo. Da quanto emerso, madre e figlio non avevano mai avuto alcun tipo di problema, mai una lite, mai qualcosa che avesse potuto far immaginare qualcosa del genere, eppure nella giornata di domenica, la donna è stata uccisa all’interno della propria abitazione, soffocata con un cuscino, proprio da colui che avrebbe voluto volerle più bene di tutti, ovvero il figlio.

Cessalto,anziana donna di 90 anni soffocata con un cuscinoFrancesco Sgroi avrebbe dunque ucciso la madre soffocandola per poi uscire di casa come se nulla fosse stato. Stando a quanto riferito dai carabinieri di Conegliano, Sgroi sarebbe arrivato a casa della madre per poterla accudire e farle compagnia come spesso accadeva, ma poi qualcosa è accaduto, qualcosa che al momento non è chiaro agli inquirenti che hanno condotto l’uomo a compiere quel tragico gesto.

Dunque, l’ha soffocata con un cuscino per poi uscire da casa in evidente stato di choc; sono stati alcuni familiari della donna a scoprire il corpo della donna, familiari che si erano recati presso l’abitazione della signora semplicemente per farle visita.Gli stessi hanno subito lanciato l’allarme, ma purtroppo la donna era già deceduta e giaceva sul letto. Il presunto assassino sarebbe stato fermato e portato in caserma, mentre nella mattinata di oggi, comparirà davanti al Gip per l’udienza di convalida. Ricordiamo che l’uomo è accusato di omicidio volontario. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.