Cioccolato, effetti benefici sul cervello dei malati di Parkinson

Ottima notizia per i golosi e soprattutto per gli amanti del cioccolato. Uno studio ha confermato che il cioccolato mangiato in grandi quantità ha innumerevoli proprietà benefiche, che tra l’altro sono state già riconosciute in tempi passato, e non dalla moderna medicina. Lo studio, in questione, è stato effettuato dagli scienziati della Technische Universitat Dresden a Dresda, in Germania;nello specifico tali scienziati sono concordi nel dichiarare che l’alcaloide feniletilamnina, che tra l’altro sembra avere una grande importanza nella fase dell’innamoramento, e presente anche in grandi quantità nel cacao, potrebbe avere benefici anche sulle cellule cerebrali dei malati.

In altre parole, il cioccolato potrebbe essere utilizzato per prevenire l’insorgenza di malattie neurologiche, come ad esempio il Parkinson. Nello specifico, tale malattia sarebbe causata dalla perdita di cellule nervose nervose nell’area cerebrale che produce la dopamina, che si trova nella zona del cervello responsabile del coordinamento dei movimenti dell’organismo. Nei malati di Parkinson, viene rilevato un basso livello di dopamina e in questo caso gli esperti ritengono che stimolare il rilascio di tale sostanza tramite della feniletilamina presente nel cacao, potrebbe rallentare lo sviluppo della malattia.

Gli studiosi, avrebbero presentato uno studio sul cioccolato fondente, con l’obiettivo di stabilire se il cacao può davvero migliorare alcuni segni tipici della patologia; nello specifico sono stati somministrati due volte al giorno per una settimana 50 grammi di cioccolato bianco o di cioccolato ero a circa 30 pazienti affetti dal morbo di Parkinson. Dopo una settimana a chi verrà dato il cioccolato bianco verrà dato il nero e viceversa, e verranno effettuate le prime analisi, e verranno così valutate le differenze nei sintomi della malattia per confermare o meno l’ipotesi del gruppo di ricercatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.