Coppa Italia, il Palermo eliminato dall’Alessandria e Zamparini si infuria “Giocatori indegni:vergogna”

0

Nella giornata di ieri è arrivato il primo risultato che ha davvero sorpreso tutti i tifosi di calcio, soprattutto i tifosi rosanero, visto che il Palermo è stato eliminato dalla Coppia Italia, dalla squadra dell’Alessandria. Tre a due per l’Alessandria è questo il risulato della partita giocata ieri al Barbera, dove si è giocata la partita dei sedicesimi di finale di Tim Cup.

L’Alessandria, così dopo aver battuto il Palermo vola agli ottavi di finale per sfidare il Genoa. Il Palermo, invece, a sorpresa saluta la Coppa Italia, e lo fa in modo anche imbarazzante, soprattutto nel primo tempo; un inizio davvero buio per il Palermo, visto soltanto al 4° minuto l’arbitro fischia un calcio di rigore a favore dell‘Alessandria a causa di un tocco di mano di Rispoli.

L’Alessandria segna ed il Palermo incassa il primo colpo tentando di reagire, ma al 22° ecco che la squadra siciliana perde Vazquez il quale sgomita su Sirri beccandosi il cartellino rosso e così dopo essere rimasto in 10 il Palermo incassa anche il secondo goal con Marconi. Nel secondo tempo il Palermo scende in campo con più ggrinta ed infatti al 7° minuto accorcia le distanze con Trajkovski; al 39° anche l’Alessandria rimane in 10 e così Gilardino riesce a segnare all’Alessandria, ma non basta a far passare il turno alla sua squadra.

Infuriato il Presidente Zamparini, il quale al termine della partita ha rilasciato dure dichiarazioni:”Oggi mi sono vergognato per come alcuni giocatori hanno espresso in campo la loro apatia. Portare la maglia rosa del Palermo deve essere un onore per qualsiasi giocatore perché è la maglia amata da una delle tifoserie migliori d’Italia. I giocatori che disprezzano con queste prestazioni la maglia non sono degni di essere più convocati a rappresentare i nostri colori. Prenderò i dovuti provvedimenti”.

Rispondi o Commenta