Ostia, Davide Barillari M5S: Allentati i bulloni delle ruote: rischia di morire moglie del consigliere

1

Grave intimidazione nel Lazio ai danni di Davide Barillari, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle. La moglie, a bordo della vettura del marito, ha perso il controllo del mezzo rischiando la vita. La donna non riusciva infatti a controllare più l’auto, ma per fortuna non ci sono state conseguenze.

Dopodiché, a seguito di un controllo del mezzo in officina, è stato scoperto che erano stati allentati i dadi di una delle ruote anteriori, il che lascia pensare ad un sabotaggio, ad una intimidazione ai danni del consigliere regionale.

Sono vicino a Davide Barillari, abbraccio lui e la sua famiglia. Il M5S non indietreggia di fronte alla mafia, la combatte #Ostia‘. Questo è quanto scrive uno dei membri del direttorio del M5S, Alessandro Di Battista, via Twitter.

Questo perché l‘intimidazione/sabotaggio potrebbe essere legata al fatto che, in qualità di consigliere regionale del Lazio, Davide Barillari è molto attivo sui temi legati alle verifiche degli appalti nel mondo della sanità, e sul contrasto agli interessi da parte della malavita. Davide Barillari, che per quanto accaduto ha già sporto denuncia, via Facebook con un lungo post ha fatto capire che non si lascerà spaventare da questo sabotaggio.

Non sono solo. Non sono solo. Intorno a me, insieme a me, al mio fianco, c’e’ un gruppo di persone, di cuori, di speranze, di sogni. Persone che non hanno paura, persone che non si vendono e non fanno passi indietro di fronte a nulla. Persone che non si lasciano intimidire e non si lasciano spaventare. Colpire uno di noi significa colpire tutti noi, ora comprendo davvero a pieno queste parole. Non ci fermeranno, statene certi. Non ci riusciranno‘, ha scritto il consigliere Barillari su Facebook.

La reazione di Barillari all’accaduto si sintetizza in queste parole “Non è la prima volta, sicuramente Ostia non è un posto facile e ho fatto diverse iniziative su appalti, concessioni delle spiagge, sul porto, sulle slot machine. Soprattutto sui contratti e le gare delle camere mortuarie, dove abbiamo fatto un accesso agli atti. E c’erano già stati dei segnali”.

1 COMMENT

  1. Avrei voluto fare questo commento su facebook dove qualcuno ha pubblicato questo articolo, ma non c’era la possibilità di commentare… almeno per me. Tanto rumor per nulla: la stessa cosa è accaduta più volte ad un mio giovane amico a Rocca Priora, pare che siano solo tentativi di furto di ruote d’auto. Davide Barillari non sta facendo nulla che possa creare fastidio a nessuno… Purtroppo. Si da importanza ad un episodio da nulla per pompare il Nulla (che ahimé io ho votato!).

Rispondi o Commenta