De Luca sospeso dalla carica di governatore della Campania

0

Matteo Renzi nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Chigi ha fatto sapere di essere pronto a sospendere il neo-governatore della Campania, ovvero De Luca. «Ho firmato il decreto di sospensione di De Luca da presidente della regione Campania come da adempimento di legge», questo quanto dichiarato nella giornata di ieri dal Premier Renzi al termine di un consiglio dei ministri in cui si è proprio affrontato il caso di Vincenzo De Luca ovvero il presidente della regione Campania.Ricordiamo che nei confronti di Vincenzo De Luca dovrà essere applicata la legge Severino in quanto lo stesso è stato condannato in primo grado per abuso d’ufficio.

«A norma della legge Severino ho firmato il decreto di sospensione di De Luca da presidente della regione Campania; un adempimento realizzato dopo aver avuto il nulla osta del ministro e i pareri.

La nostra opinione è che il presidente della regione Campania possa fare gli atti consentiti dal parere dell’Avvocatura di Stato. È stato un intervento necessario senza fare ricorso ad una norma ad hoc», ha aggiunto il Premier Renzi. “Emerge con evidenza la sussistenza di un vuoto normativo in ordine alle modalità con cui debba operare la sospensione nel caso di condanna non definitiva preesistente rispetto all’elezione” scrive, invece, Massella Ducci Teri che con queste parole argomenta la necessità di un nuovo intervento legislativo.

“È pacifico che la condanna non definitiva non costituisce causa di incadidabilità.E’ altrettanto pacifico che la sospensione assume carattere necessario. Ma il problema centrale è la decorrenza, è quando si debba fare, in relazione al funzionamento dell’organo. Cioè al potere del presidente eletto di nominare il vice presidente che svolga durante la sospensione le funzioni sostitutive”, ha aggiunto Massella.

Rispondi o Commenta