Dermatomiosite giovanile, nuovo trattamento in arrivo dall’Istituto Gaslini di Genova

E’in arrivo un valido aiuto per tutti coloro che sono affetti da dermatomiosite reumatologica. Per chi non lo sapesse la dermatomiosite altro non è che una malattia a patogenesi autoimmune caratterizzata da una doppia sintomatologia, ovvero una cutanea e l’altra muscolare.

Il valido aiuto arriva direttamente dall’Istituto Giannina Gaslini di Genova, e portato avanti da un gruppo di ricercatori i quali hanno studiato e monitorato 140 pazienti ed ha coinvolto ben 101 centri reumatologici in ben 30 diversi paesi.

«La dermatomiosite giovanile è una severa malattia cronica che si osserva sia nell’adulto che nel bambino e che colpisce i muscoli e la cute causando debolezza muscolare (con anche, nei casi più gravi, difficoltà a mangiare e respirare) e manifestazioni cutanee in particolare al volto e sulla superficie estensoria delle articolazioni. La causa è sconosciuta ma si ritiene che la malattia sia di natura autoimmune», spiega il professor Alberto Martini presidente di PRINTO e direttore del Dipartimento di Pediatria del Gaslini.

Riguardo lo studio, il dottor Ruperto ha aggiunto:«Prima di questo studio il trattamento iniziale era generalmente costituito dal solo cortisone e metotressato o ciclosporina venivano aggiunti in seguito se la malattia si mostrava, come spesso accade, non sufficientemente controllata».Stando a questa nuova ricerca, dunque, il trattamento con cortisone e metotressato sin dall’esordio della malattia, rappresenterà la terapia di riferimento a livello internazionale per questo tipo di patologia.”Lo studio conferma l’alta qualità clinica e scientifica del Gaslini, e l’eccellenza del nostro gruppo di ricerca“, dichiara Paolo Petralia, il direttore generale dell’Istituto pediatrico Gaslini di Genova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.