Dieta vegetariana fa male all’ambiente, parola di uno studio Usa

Sapevate che una dieta vegetariana e dunque un’alimentazione solo a base di verdure, frutte e legumi può far male all’ambiente? Ebbene si, nonostante facciano bene all’organismo, questo tipo di alimentazione sembra faccia davvero male all’ambiente. E’ questo quanto dichiarato da un gruppo di ricercatori della Camegie Mellon University di Pittsburgh, secondo i quali la dieta vegetariana appunto non risulta essere molto amica dell’ambiente.Il motivo? Da quanto dichiarato dai ricercatori tra i cibi considerati più salutari come frutta e verdura, questi sembra abbiano sull’ecosistema un impatto più nocivo di quanto si pensasse.

«C’è una complessa relazione tra alimentazione e ambiente: ciò che è buono per la nostra salute non è sempre buono per l’ambiente ed è importante che ne siano consapevoli coloro che elaborano le linee guida per l’alimentazione», ha dichiarato la ricercatrice Michelle Tom, dottoranda in ingegneria civile e ambientale.

I ricercatori sostanzialmente hanno analizzato le abitudine alimentari degli americani e sulla base di questi dati hanno calcolato le risorse necessarie relative a quantità di acqua, consumo energetico ed emissioni di gas serra, necessarie per la produzione, il trasporto, la vendita e la conservazione casalinga dei prodotti in questione.

Ebbene, dai dati raccolti è emerso che un maggior consumo di frutta, verdura, latticini e pesce finirebbe con l’aumentare i consumi energetici del 38% mentre l’acqua utilizzava salirebbe di circa il 10% ed ancora le emissioni di gas serra del 6%.“Mangiare lattuga è, per l’ambiente, tre volte più dannoso del mangiare pancetta”, ha dichiarato Paul Fishbeck professore di scienze sociali politiche pubbliche. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.