Ebola, guarito l’infermiere sardo che verrà dimesso oggi

Sarà dimesso oggi l’infermiere sardo di Emergency, ricoverato a Roma dopo essere tornato da una missione in Sierra Leone. L’infermiere finalmente dopo essere stato ricoverato per diverse settimane di ricovero all’Istituto Spallanzani di Roma, esattamente dal 13 maggio scorso, è guarito e nella giornata di oggi verrà dimesso; prevista nella mattinata di oggi una conferenza stampa presso l’Istituto per illustrare le terapie che sono state effettuate fino ad oggi ed i risultati raggiunti, anche dal punto di vista scientifico.

Circa venti giorni fa il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, aveva dichiarato:“Sta facendo grandi progressi: i medici dell’istituto Spallanzani sono vicinissimi a considerarlo fuori pericolo.Queste buone notizie provano l’altissima professionalità del personale e l’eccellenza di una struttura che conferma l’alto livello della nostra Sanità.Si continua naturalmente a monitorare le persone che in Sardegna sono in autoisolamento precauzionale, confidando di poter chiudere presto l’allerta”.Si tratta del secondo caso di Ebola in Italia , per fortuna secondo caso curato ed anche nei giorni scorsi si è concluso positivamente il periodo di autoisolamento del personale medico e dei familiari venuti a contatto con l’infermiere sassarese.

Ricordiamo che il medico era stato in Sierra Leone dal 15 febbraio al 6 maggio scorso ed al suo ritorno aveva la febbre molto alta, ovvero 39 che ha fatto scattare le prime misure di sicurezza ed infatti nel giro di pochissimo tempo è stato portato in Ospedale dove è stato tenuto sotto osservazione insieme ad altre 17 persone, tra parenti, medici, operatori sanitari e tecnici a scopo precauzionale. L’infermiere dopo un mese di ricovero è guarito grazie alla stessa terapia adottata per il medico di Emergency.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.