Ebola, La Guinea finalmente ha debellato il virus: è fine dell’epidemia

0

La Guinea ha finalmente debellato il virus dell’Ebola a due anni dal suo inizio. La Guinea è risultato essere uno tra i paesi più colpiti dall’epidemia ma finalmente a quasi due anni di distanza il virus è stato completamente debellato. Sono queste le dichiarazioni rilasciate dall’Oms, l’Organizzazione mondiale della sanità, attraverso un comunicato diffuso al termine del periodo di osservazione di 42 giorni.

Stando ai criteri dettati dall’Oms, un paese può dirsi libero dal virus solo dopo un periodo di 35 giorni in cui non si verifica nessun caso e così dopo il Sierra Leone dichiarato libero dal virus dallo scorso mese di novembre, anche la Guinea è uscita dall’incubo della malattia.

Purtroppo però la Liberia non è riuscita a debellare il virus nonostante lo scorso mese di settembre sia stata dichiarata fuori emergenza ed invece ancora oggi vengono diagnosticati casi di ebola. Si è trattata di un’epidemia davvero terribile che segnato profondamente i paesi dell’Africa provocando circa 11.300 morti e per fortuna 15.000 sono riusciti a scampare alla morte, anche se questi pazienti continuano oggi ad avere problemi fisici ma anche psicologici, perché l’ebola purtroppo lascia delle conseguenze davvero pesanti.

Di queste persone si occupa ancora oggi il sistema sanitario che però ha subito un duro colpo, visto che sono stati colpiti anche tantissimi operatori sanitari, circa 110. Inoltre, è emerso che i sopravvissuti di Ebola sono risultati molto importanti per la lotta contro il virus perché dai loro anticorpi è stato estratto il principio per creare i primi vaccini, risultati determinanti nel fermare l’epidemia.

Rispondi o Commenta