Ecco Carl Thompson, l’uomo più grasso del Regno Unito

Le immagini che lo ritraggono da piccolo nella sua casa mostrano un bambino di 10 anni, sano e sorridente davanti alla fotocamera nel giardino di casa. A poco più di venti anni di distanza, la differenza nel corpo di Carl Thompson è impressionate. La vita dell’uomo è infatti oggi a rischio a causa del suoimpressionante peso di oltre 412 chili, che lo ha reso l‘uomo più grasso del Regno Unito.

Con un consumo di 10mila calorie al giorno, apportate da diversi pasti takeaway ed interi sfilatini di pane, il 32enne ètroppo pesante per potersi lavare o per poter camminare da solo. L’uomo è confinato al piano terra dell’appartamento dove vive nel Dover, Kent, dove un gruppo di assistenti sociali li visita ogni giorno per cucinare per lui e levarlo.

 Vivendo grazie a pensioni di invalidità e benefici per incapacità, Thompson spende circa duecento sterline alla settimana nell’acquisto di cibo da asporto, e non ha un lavoro da quando aveva 17 anni e lavorava in una fabbrica alimentare. All’epoca, racconta Carl, mangiava tutto quello che la fabbrica non vendeva.
Anche se Carl ammette di aversempre avuto problemi con il cibo, il grande cambiamento è arrivato però nel 2012, dopo la morte della madre a causa di un tumore al cervello. Carl racconta di essersibuttato nel cibo per superare la perdita ed affrontare il suo lutto. Con il cibo come unica fonte di conforto, Thompson ha raddoppiato il suo peso corporeo, passando da 190 a 412 chili in soli tre anni.

E’ così che sono ingrassato così tanto,” spiega il giovane, dicendo che era molto vicino alla madre. “Era fantastica, ancora non ho superato la sua morte.”

Oggi, dopo aver subito molti ricoveri per attacchi cardiaci e septicemia nel corso degli ultimi tre anni, Carl rischia di morire se non cambia drasticamente la sua dieta. “Potrei morire, è questo il punto, se continuo ad andare come ora. Per colpa di come mangio, mi sto perdendo tutte le cose belle della vita.”

A differenza di Paul Mason, l’ex uomo più grasso del Regno Unito, Carl ha deciso però di non ricorrere ad un intervento di bendaggio gastrico.Devo andare in qualche posto per perdere il mio peso in modo naturale, perché non ce la faccio da solo. Non voglio un bendaggio gastrico, è pericoloso. Vorrei solo l’aiuto di un dietologo e di uno psichiatra“, ammette Carl.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.