Elezioni regionali,De Luca verso la vittoria in Campania

Continuano ad arrivare i risultati delle elezioni regionali 2015 che si sono svolte nella giornata di ieri in 7 regioni italiane. Stando ai primi dati, diffusi dall’Istituto Piepoli di Roma, in Campania potrebbe aver vinto il Pd, anche se al momento vi è un vero testa a testa che tiene tutti con il fiato sospeso.Il candidato Vincenzo De Luca, tanto discusso in questi giorni perchè presente nella lista degli “improponibili”, sarebbe in vantaggio sul governatore uscente Stefano Caldoro.

Al terzo posto ci sarebbe Valeria Ciarambino. Per quanto riguarda il Veneto, in base ai dati pervenuti sembra che il potere sia rimasto nelle mani della Lega Nord.Il Presidente Luca Zaia, sarebbe in netto vantaggio su Alessandra Moretti, mentre al terzo posto ci sarebbe Flavio Tosi, ex lega.

Per quanto riguarda le altre regioni, in Toscana sarebbe in testa il governatore uscente Enrico Rossi del Pd, mentre al secondo posto ci sarebbe Claudio Borghi,candidato della Lega Nord. In Liguria la situazione sarebbe differente visto che il partito avanti al momento sarebbe Forza Italia, mentre Alice Salvatore del Movimento cinque stelle si sarebbe piazzata al secondo posto. In Puglia il Pd si attesta al momento al 44% con Michele Emiliano, seguito dalla candidata grillina Antonella Laricchia, e poi Francesco Schittulli, Adriana Poli Bortone.

Non sono nemmeno mancate le polemiche dopo i primi exit poll, e nello specifico tra Ernesto Carbone del Pd e Sergio Cofferato che ha commentato i primi risultati dichiarando: “Io non ho favorito nessuno. Quando il Pd, che ha fatto tutto da solo, ha deciso di escludere Sel dalle primarie ha messo in conto che ci sarebbero stati altri candidati a sinistra e il fatto che poi se ne siano aggiunti altri è nell’ordine delle cose. Poi vedremo gli altri dati ma intanto registro che c’è un calo del voto impressionante e che qui in Liguria è ai livelli più bassi”. Non poteva non mancare la replica di Carbone arrivata puntuale su Twitter:“Cofferati è più bravo come sondaggista che come candidato alle primarie. Peccato per lui che il suo livore si basi su exit poll”. 

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.