Emma Marrone esce con il nuovo album ‘Adesso’ “Questo disco è come sono io”

E’ uscito oggi, venerdì 27 novembre del 2015, ‘Adesso‘. Trattasi del titolo del nuovo album di Emma Marrone che poi sarà promosso nel 2016 in tournée per quello che ‘sarà uno show sensoriale a 360°’ in accordo con quanto ha anticipato la cantante che ritorna sul mercato discografico dopo due anni e mezzo dall’album ‘Schiena‘.

‘Non ho piani B: fare la cantante è l’unica cosa che voglio‘, ha dichiarato Emma Marrone al Tgcom24 sottolineando inoltre che ‘era arrivato il tempo di divertirmi e di prendermi i miei tempi‘ riferendosi proprio al tempo intercorso tra ‘Schiena‘ e l’uscita del nuovo album nel quale, tra l’altro, l’ex talent di Amici, il programma di Maria De Filippi nel quale è poi tornata in veste di coach, appare per la prima volta pure nelle vesti di produttrice. E così ‘Adesso‘ è ‘il disco delle scommesse’, ha sottolineato proprio Emma spiegando al riguardo che l’album è stato realizzato ‘con autori giovani ed amici’.

Il nuovo album di Emma Marrone ‘Adesso’, già disponibile per l’acquisto nei principali store digitali con etichetta Universal Music Italia, si compone dei seguenti tredici brani: Adesso (Ti Voglio Bene), Occhi Profondi, Quando Le Canzoni Finiranno, Facciamola Più Semplice, Finalmente, Arriverà L’Amore, In Viaggio, Io Di Te Non Ho Paura, Per Questo Paese, Argento Adesso, Il Paradiso Non Esiste, Che Sia Tu, Poco Prima Di Dormire. Tra i brani indicati è già noto ai fan il pezzo ‘Arriverà L’Amore’ che è il nuovo singolo di Emma Marrone pubblicato lo scorso 23 ottobre ad anticipare proprio l’arrivo del nuovo album.

«Ero stata scelta come unica voce femminile a Bari» spiega lei con la sua solita attitudine che vale oro: «Sono nata che ero pronta, la mia vita va di fretta», come canta in una sua canzone, e «se uno nasce tondo, non può morire quadrato». In poche parole, chi la ferma. Nel disco non soltanto c’è un brano come Adesso (ti voglio bene) che ha scritto e suonato tutta da sola, ma ci sono pure riflessioni sulla violenza alle donne, che lei ha constatato anche in prima persona un giorno in un parcheggio (Io di te non ho paura) o sugli equilibri personali: «Sì, ne Il Paradiso non esiste parlo di autosufficienza, di voglia di farcela sempre da sola perché esistono solo le mie braccia».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.