Epatite C, la Procura di Torino apre un fasciclo per omissioni di cure e lesioni colpose

Il Pubblico Ministero, Raffaele Guariniello, ha aperto un’indagine a carico di ignoti, per verificare l’intoppo tra il trasferimento di fondi di Stato alle Regioni, in merito all’acquisto del farmaco Sofosbuvir, alle farmaco in grado di contrastare guarire l’epatite C, il costo è molto oneroso, si tratta di € 40.000 al trattamento.

Proprio per il prezzo inaccessibile non a tutti, la procura di Torino sta indagando contro ignoti, l’accusa sarebbe di omissione di cure lesioni colpose.

Il farmaco, indispensabile per chi ha contratto l’epatite C visto che il 99% dei casi trattati con il Sofosbuvir guarisce completamente.

Tuttavia, proprio in Piemonte, ci sono ancora 2000 persone che non hanno la possibilità di curarsi con questo farmaco, ed è per questo che il Pubblico Ministero ha subito aperto un fascicolo per indagare come mai lo Stato non ha supportato la richiesta di fondi da parte delle regioni per acquistare questo superfarmaco.

L’Aifa, l’agenzia italiana del farmaco, ha voluto precisare l’inesattezza del costo del farmaco dichiarando:

“concluso un accordo negoziale a un prezzo medio di gran lunga più basso di tutta l’Europa. I pazienti attualmente registrati in trattamento con questo farmaco sono oltre 7.000 anche se – aggiunge in una nota – permangano preoccupanti variabilità regionali”.

Aggiunge ancora:

“non è vero che lo Stato non ha stanziato le risorse nè che queste debbano arrivare ai singoli centri prima che il farmaco possa essere prescritto. La legge parla chiaramente di rimborsabilità e dato che il contratto con la azienda farmaceutica è fatto secondo un accordo per prezzo/volumi tanti più pazienti entrano in trattamento tanto meno lo paghiamo. Chi non sta prescrivendo o dispensando il farmaco nonostante i pazienti rientrino nei criteri identificati dall’Aifa – conclude la nota – dovrà assumersi le responsabilità di una simile scelta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.